Osteria Bacchus: "Questa è un'emozione. Parole Malandrine incontrano note accorte"

Giovedì, 17 Ottobre 2013 10:43

Progetto proseguo della rassegna Trovare il Tempo (tenutasi lo scorso agosto presso il Parco del Colombaio), contenitore di artisti e argomenti, venerdì 18 ottobre Bacchus propone il primo di una serie di appuntamenti nei quali la musica interloquirà con la parola. Alle ore 22.00, il locale di Viale Amendola ospiterà Alfonso Pierro con "Questa è un'emozione. Parole malandrine incontrano note accorte".

"Questa è un'emozione. Parole Malandrine incontrano note accorte"
La parola poetica possiede in questa performance tutta la sua energia, tutta la sua libertà, come
del resto la musica che l'accompagna. Si tratta di un vero e proprio incontro tra parole e note,
dove le une si lasciano trasportare dalle altre e viceversa, in un inseguimento, in un
corteggiamento pubblico, appunto perché è necessario dare voce, dare suono ai diversi messaggi
in gioco. Chi recita e chi suona diventa specchio per chi ascolta e specchio della realtà, concede
al pubblico di poter fare attenzione e provare a meravigliarsi delle immagini offerte.

Alfonso Pierro ha pubblicato Svendendo Altrove il Bacio Bugiardo. Poesie (Il Filo, 2008) e John
Fante: uno scrittore maledettamente ironico (Aletti, 2012). Autore di letture e performance
come la Luna è un Mare diVino, Wor(l)d Does Exist, sacroEsilio, continua a prestar voce e
attenzione. Questa è una Emozione è stato il suo primo progetto pubblico.
Alfonso Pierro – voce

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Coronavirus, ASL liguri in fase 4

Lunedì, 26 Ottobre 2020 21:39 comunicati-sanità
Aumentano i posti letto a media e bassa intensità di cura. Previste assunzioni di infermieri e medici. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La chiamata d'aiuto dell'associazione spezzina, raccontata dai giovani associati. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa