La Belle Epoque infranta dalla Grande Guerra: tre incontri con Aidea In evidenza

Ricorre quest'anno il centenario dello scoppio della Prima Guerra Mondiale (1914-18): ad esso la programmazione di Aidea si prepara per tempo, dedicando alla ricorrenza tre ampie lezioni tenute dalla prof.ssa Maria Cristina Mirabello.

Domenica, 09 Febbraio 2014 10:55

Quella che è rimasta, per chi l'ha vissuta e per chi ne ha parlato in seguito, la "Grande Guerra", risulta essere ancora oggi la vera chiave per capire il Novecento, le sue convulsioni e i suoi drammi. Eppure, apparentemente, nulla lasciava presagire un conflitto che si sarebbe rivelato tanto lungo e sanguinoso. Apparentemente, perché, sotto la dorata cenere della Belle Epoque, covavano tre bombe non da poco: la questione d'Oriente, la questione delle Alleanze, il Coloniasmo-Imperialismo. Insomma, nonostante il mito del progresso, il ritrovato ottimismo borghese dopo la Great Depression, il culto della bellezza tipico del Liberty, soffiavano venti di guerra. Le tre Lezioni si svolgeranno nei giorni 12 -18 - 25 febbraio, alle ore 17,10. Sede: Liceo Classico Lorenzo Costa- Palazzo degli Studi- La Spezia. Nell'immagine, il particolare di un dipinto di Henri Toulouse Lautrec.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
AIDEA

Via Manin, 27 – 1°piano, int.1
19121 La Spezia SP

Tel. 333 9503490 / 329 7462081

www.aidealaspezia.org/cms/

Ultimi da AIDEA

 Gli interessati dovranno recarsi presso la segreteria Aidea in via Persio 27. Leggi tutto
AIDEA
“La cultura non si ferma”: l'associazione spezzina prosegue il suo impegno nella formazione umanistica. Leggi tutto
AIDEA

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa