Stampa questa pagina

"Rigenerazione donna", al via sabato la collettiva nel segno rosa del riciclo In evidenza

Nello studio d'arte del maestro Antonio Barrani, "via Tommaseo 32"di La Spezia, sabato 8 marzo alle ore 17 si inaugura la collettiva "Rigenerazione Donna" con opere realizzate con materiale di riciclo da Daniela Bertani, Luciana Bertaccini, Maria Capellini , Maria Rita Dolfi, Lucilla Lattanzi , Sandra Rosa, poesie di Maria Rita Dolfi e Martina Feola e presentazione di Lucia Pascarella.

Martedì, 04 Marzo 2014 22:17
 Le artiste interpretano il complesso mondo femminile utilizzando frammenti di oggetti appartenuti ad altri, scarti ormai avviati ad un destino di degradazione e di oblio, che magicamente vengono a rivivere una seconda vita mostrando tracce, memorie e significati che ancora possono suscitare emozione. È un riciclo insieme reale e metaforico che, insinuando dubbi e riflessioni sul modo di vivere nella società d'oggi, afferma con un linguaggio umile, ma forte e chiaro, la necessità di un'inversione di rotta nel rapporto uomo-ambiente. Nell'immagine: "L'Abbraccio", ferro riportato dal mare e travertino dell'artista Capellini Maria.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Ci sarebbe l'impegno per lo stop al carbone quanto prima e si può riaprire la partita sul turbogas. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa