"Machbeth al Nebbiolo", appuntamento domenica sera a Migliarina

"Machbeth al Nebbiolo", spettacolo teatrale di e con Massimiliano Ferrari. 

Venerdì, 04 Aprile 2014 18:49
Magari si versasse solo e sempre vino.... potrebbe essere il sottotesto di questo spettacolo che andrà in scena domenica 6 aprile alle ore 21 presso la sala Kraken Teatro di Migliarina (Via del Canaletto 327). La drammaturgia originale da "Machbeth", di W. Shakespeare, è stata adattata da Massimiliano Ferrari inventandosi una narrazione cucinata con suoni dal vivo. Verranno ripercorse le uccisioni che Macbeth compie e ordina dopo la profezia delle tre streghe: il re Duncan, le guardie, l'amico Banquo e quasi il suo figlioletto, la stirpe e il castello di Macduff, i dissidenti, il suicidio di Lady Macbeth, la lotta finale; a questo macabro stillicidio s'aggiunge tutto il tragico che questi assassinii fanno esplodere,con un forte rimando al nostro presente. Ingresso: 5 euro. Per info: tel. 349 4248924 mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Ho parlato con il ministro dello sviluppo economico Patuanelli chiedendo di intervenire sull’atto della direzione generale che blocca la decarbonizzazione della centrale di Spezia.Mi ha garantito che scriverà nelle prossime… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

La Ripa riaprirà domani mattina

Venerdì, 22 Gennaio 2021 15:27 cronaca
Al termine dell'allerta arancione. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa