Stampa questa pagina

"Free Zone" chiude la rassegna dedicata ad Amos Gitai al Nuovo

L'Associazione Culturale Mediterraneo e il Cinema il Nuovo, in collaborazione con la Consulta Studentesca Provinciale e Amnesty International, hanno reso omaggio a uno dei più grandi registi viventi, Amos Gitai, con una rassegna che si concluderà lunedì 10 novembre (ore 10,30 e ore 21): verrà proiettato "Free Zone", un film del 2005. 

Sabato, 08 Novembre 2014 09:52
In Giordania c'è una zona di libero mercato tra popolazioni confinanti e ostili. Vi convergono Rebecca, americana di padre ebreo (dunque non ebrea, secondo le regole della discendenza matrilineare) in fuga da un rapporto sentimentale naufragato; Hanna, concreta e spiccia commerciante israeliana che sostituisce il marito -ferito in un attentato- in missione d'affari; e Leila, palestinese, che vive una difficile situazione personale. Il film è la storia di queste tre donne differenti per cultura, ambizioni e carattere. Donne lontane, ma capaci di entrare in comunione. "Free Zone" è un film profondo, un road movie dell'anima pervaso di poesia, di sentimento, di rabbia repressa che non trova pace. La "Free Zone" è lo spazio dell'anima in cui i pensieri si perdono, le speranze si accrescono e i pregiudizi si dipanano. E' la meta ambita, la terra promessa dove cercare chi si vorrebbe diventare, o dove scoprire che, in realtà, si è sempre stati ciò che si è.

Le proiezioni si terranno al Cinema Il Nuovo, via Colombo 99.

Il biglietto al mattino ha il costo di 3 euro per gli studenti. Alle 21 normale bigliettazione per il pubblico, con riduzione per i soci dell'Associazione Culturale Mediterraneo e per gli studenti.

Amnesty International sarà presente con un banchetto per raccogliere firme su petizioni e distribuire materiale informativo.

Per ogni informazione visitare il sito

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
...
Ass. Culturale Mediterraneo

Corso Cavour, 221
19122 La Spezia

Tel. 345 6124287
Fax. 0187 732765

associazioneculturalemediterraneo.com/sp/

Ultimi da Ass. Culturale Mediterraneo

Se ne è parlato nel corso della presentazione, a Luni, del secondo volume di "Un mondo nuovo, una speranza appena nata". Leggi tutto
Ass. Culturale Mediterraneo
Venerdì 12 novembre gli autori ne parleranno nella Chiesa Evangelica Metodista alla Spezia. Leggi tutto
Ass. Culturale Mediterraneo

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa