Pre Tramonti, un suggestivo calendario che aiuta il territorio In evidenza

L'Associazione Per Tramonti Onlus lancia una raccolta fondi intitolata "Il Mio Tramonti ...". L'associazione Per Tramonti è un'organizzazione di volontariato ONLUS che si propone di valorizzare l'identità ambientale di Tramonti (territorio inserito nel Parco Nazionale delle Cinque Terre) e salvaguardare il suo patrimonio naturale e paesaggistico.

Lunedì, 08 Dicembre 2014 11:25
L'iniziativa permette a chiunque desideri fare una donazione di almeno sei euro di ricevere il calendario 2015 dall'Associazione Per Tramonti. Per il 2015 l'Associazione Per Tramonti ha realizzato una edizione speciale del calendario. Un fotografo, Attilio Giacché, ha realizzato le immagini, senza richiedere alcun compenso, nell'intento di aiutarci a sostenere le iniziative mirate alla salvaguardia di Tramonti.

Il risultato è un prodotto di qualità, caratterizzato dal uno stile unitario e con immagini che ben interpretano le diverse stagioni e i diversi luoghi di Tramonti.

"Come ogni anno i contributi di sei euro che riceviamo per ogni calendario distribuito, - spiega il sodalizio - sono destinati alla ricostruzione dei muri e dei sentieri, integrando la convenzione che abbiamo con gli enti locali e le prestazione di volontariato. Il rischio è che l'abbandono della coltivazione della vite porti all'interruzione di quel lento e continuo lavoro di manutenzione che significa ricostruire i muri e tenere in ordine i sentieri di accesso. Con i ricavi provenienti dalla distribuzione del calendario, l'Associazione provvede alla ricostruzione di muri a secco e alla manutenzione dei sentieri, aumentando le possibilità per tutti di essere partecipi del fascino e del valore del territorio di Tramonti".

Nel corso degli anni precedenti i fondi raccolti sono stati utilizzati per realizzare il restauro di muri a secco a Tramonti.

In questo anni sempre più difficili per il territorio sono molti i contributi che a vario titolo hanno permesso di realizzare il calendario: nel settore pubblico il Parco Nazionale delle Cinque Terre e il Comune della Spezia; in quello privato, la Cantina Cinque Terre, la Scuola di Ballo Racconto Latino. Ma occorre ricordare anche il lavoro dei volontari che provvedono a organizzare il lavoro e, naturalmente, il fotografo Attilio Giacché.

Il calendario sarà inoltre disponibile presso punti vendita del Parco, a Campiglia nella bottega e al ristorante La Lampara, nella Tabaccheria di Biassa.

E' possibile richiederlo anche scrivendo a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini - Coinvolge diversi quartieri della città. Si spera nel finanziamento del MIT per la "rifunzionalizzazione" urbana che vuole rispondere alle nuove esigenze della socialità. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Il Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica del 14 aprile costituisce anche un Tavolo per il Quartiere Umbertino. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa