Cisita, prosegue con successo il progetto "Dalla Grande Guerra alla Grande Pace" In evidenza

Dopo la partecipazione, lo scorso 19 ottobre, alla marcia nazionale della pace tra Perugia e Assisi la prossima tappa sarà la visita alle trincee della Prima Guerra mondiale, in programma ad aprile: i ragazzi che frequentano il terzo anno delle classi operatori del legno e operatori meccanici, accompagnati dalla coordinatrice Federica Ragadini e dagli insegnanti, si recheranno sull'altopiano del Carso e negli altri luoghi del conflitto, a completamento del percorso didattico di sensibilizzazione ai temi della pace e della fratellanza.

Domenica, 01 Febbraio 2015 23:01

Altro tassello del progetto, la recente visita dei ragazzi alla mostra "Freedom fighters" allestita presso la Fondazione Carispe, e l'occasione di ascoltare il contributo del dott. Alessandro Botti, funzionario della Provincia, che ha svolto un'incredibile ricerca storica dedicato alla vita di Alberto Picco: calciatore e fondatore dello Spezia calcio, l'eroe spezzino a cui è intitolato lo stadio comunale si arruolò negli Alpini e cadde nella battaglia del Monte Nero, il 16 giugno 1915.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa