Stampa questa pagina

Arcola, la Croce Verde restaura vecchie sagome e fa rivivere la tradizione del Presepe In evidenza

Ora che si accende il dibattito: "Presepe si o Presepe no", la Pubblica Assistenza Croce Verde di Arcola fa una scelta ben precisa allestendo una grande natività in compensato nel giardino antistante la sede.

Giovedì, 24 Dicembre 2015 11:34


Il Presidente Roberto Ercolini ha voluto rendere omaggio a questa tradizionale festività e grazie all'aiuto dei militi, ha provveduto a restaurare e mettere a nuovo le sagome di un vecchio presepe che giaceva nei magazzini dell'Associazione.
"Abbiamo scoperto – racconta Ercolini - che le sagome furono realizzate con la collaborazione di una nostra militessa, Enrica Borsellini, che alla fine degli anni 90, insieme alla Polisportiva Arcolana vollero dare vita a questo presepe donandolo al Comune di Arcola e allestendolo in Piazza Due Giugno. Fu riutilizzato per alcuni anni, ma poi finì in magazzino. Per un breve periodo l'ex Presidente Bellazzini, sempre con l'aiuto di alcuni militi, alcune sagome furono riutilizzate, ma poi nuovamente il presepe venne "archiviato". Quest'anno ho voluto fortemente e personalmente allestire questa Natività.


E' un atto dovuto alla tradizione italiana, ma soprattutto alla tradizione di questo paese - prosegue Ercolini. Abbiamo voluto ridare vita a questo presepe che già anni addietro fu presente in questa piazza. Atto da non interpretare come religioso o politico, ma come un voler tornare alle tradizioni che rappresentano questo paese, il raccogliersi insieme di fronte alla figura che più rappresenta il Natale in Italia. Il bambino che viene al mondo deve essere visto come un'idea di rinascita e di pace tra le popolazioni mondiali. Anche nel nostro piccolo noi siamo chiamati con la nostra opera di volontariato ad aiutare le persone di qualunque nazionalità e credo religioso, in un'ottica di aiuto reciproco senza distinzioni".


Il Presidente Ercolini ricorda che la Croce Verde è stata chiamata più volte in soccorso di varie popolazioni in difficoltà, colpite da disastri naturali come alluvioni o terremoti, e addirittura alcuni militi ancora in servizio hanno partecipato alla "Missione Arcobaleno", iniziativa di solidarietà promossa nel 1999 dal governo italiano per aiutare i profughi albanesi durante la guerra in Kosovo in fuga da quella regione. Ecco perché la Croce Verde ha deciso di dar nuova vita al presepe, per dare un messaggio di pace in questo momento di grande crisi per l'umanità.


Ed invita la popolazione a visitare questo presepe ed a riflettere sulla necessità di portare aiuto concreto al prossimo mettendo il proprio tempo a disposizione di tutta la comunità. La sede è sempre aperta per chiunque voglia aiutare il prossimo.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
...
Comune di Arcola

Piazza Muccini,1 
19021 Arcola SP

Tel. 0187952811

email: urp@comune.arcola.sp.it

www.comune.arcola.sp.it

Ultimi da Comune di Arcola

L'assessore all'ambiente Romeo: "Iniziati anche i lavori di pulizia dell'ex campo Picedi". Leggi tutto
Comune di Arcola
L’amministrazione comunale ha destinato quasi 8 mila euro per l’efficientamento di linee e apparati Leggi tutto
Comune di Arcola

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa