Concorso pianistico "Mario Fiorentini", ecco i vincitori

Il Concorso Pianistico Nazionale "Mario Fiorentini" rivolto agli studenti degli Istituti di Alta Formazione Musicale che si è tenuto in Sala Dante nei giorni scorsi, si è concluso la sera del I novembre con il concerto dei sette pianisti vincitori, che si sono esibiti sul Gran Coda che la casa di produzione di pianoforti Yamaha ha voluto offrire per tutto il periodo di svolgimento del Concorso.

Sabato, 03 Novembre 2012 17:36
Per la categoria A, che comprendeva tutti gli studenti nel primo periodo di studio dello strumento (corsi inferiori) la giuria ha decretato due vincitori ex-aequo per il I premio: Gianluca Cremona e Ilaria Giorgi, entrambi allievi al quinto anno di corso nel Conservatorio spezzino; sempre all'interno della stessa categoria è stato assegnato il II premio a Edoardo Mancini, che frequenta il quinto anno all'Istituto Musicale "P. Mascagni" di Livorno, mentre il III premio è rimasto non assegnato. Per quanto riguarda invece la categoria dei corsi medi di studio (categoria B) l'unico premio assegnato è stato il III, alla pianista Clarissa Carafa, all'ottavo anno di corso al "N. Paganini" di Genova. Nella categoria superiore (categoria C), infine, il Conservatorio della nostra città si è aggiudicato un posto di merito grazie al II premio del giovanissimo Nicolò Ricci, che frequenta il secondo anno al Triennio di I Livello; il III premio va a Tiziano Rossetti, al primo anno del Biennio di II Livello nel Conservatorio "G. Verdi" di Milano, mentre il I premio, per giudizio unanime della giuria, formata dal M° Daniele Spini, dal M° Gianpiero Semeraro e dal M° Michael Wessel, è stato assegnato ad Adrian Nicodin, che frequenta l'ultimo anno del Triennio al Conservatorio "Dall'Abaco" di Verona. Al Concerto finale il pubblico è stato numeroso, "i pianisti vincitori, anche se ancora ragazzi, hanno dimostrato professionalità e talento, la platea era entusiasta" come racconta Francesca Costa, Direttore Artistico del Concorso, espressamente dedicato agli allievi, creato sulla scia di un grande concorso di tradizione per la nostra provincia. Continua la Prof.ssa Costa: "si auspica che questo sia l'inizio di un nuovo percorso culturale per la città, grazie al quale si possa rivivere quell'atmosfera musicale che è sempre esistita nella vita spezzina".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Conservatorio Puccini La Spezia

Le domande di iscrizione restano aperte fino al 31 luglio 2020. Leggi tutto
Conservatorio Puccini La Spezia
Tra gli eventi, una intera settimana dedicata alle musiche di Puccini. Leggi tutto
Conservatorio Puccini La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa