In mostra i lavori degli adulti e dei bambini che hanno seguito il corso di pittura di Luciano Viani In evidenza

Inaugura domenica 5 giugno alle ore 11, alla presenza delle autorità locali e in occasione della festa del Molinello di Prati di Vezzano, la mostra di fine corso degli allievi di Luciano Viani, noto pittore vezzanese e maestro della scuola "Un Inverno colorato".

Mercoledì, 01 Giugno 2016 09:31

La mostra, che si terrà presso i locali espositivi "Sala della stazione" di Prati di Vezzano, comprende le opere realizzate dai numerosi allievi che negli ultimi anni hanno frequentato i corsi di pittura, disegno e acquarello di Viani e, per la prima volta, anche quelle dei bambini che hanno frequentato i corsi junior.
Novità della stagione 2015-2016, infatti, è stata proprio l'apertura della scuola ai giovanissimi pittori, dagli 8 ai 15 anni, che avevano volontà e passione di imparare le tecniche base di disegno e pittura.

"Un'esperienza molto positiva - dice Viani che ha già visto in alcuni dei suoi 20 studenti particolari doti artistiche - che mi ha dato molta soddisfazione e che riprenderemo sicuramente dopo l'estate, anche se - tiene a precisare - la scuola non si ferma mai".
Presso il centro Sociale di Via Ruini a Prati di Vezzano, infatti, è possibile seguire lezioni di gruppo tutto l'anno, anche nel periodo estivo, concordando con il maestro l'orario più consono. A breve Viani, che è diplomato all'Accademia di belle Arti di Carrara sia in pittura che scultura, darà il via anche a lezioni di creta modellata.

 

Per informazioni e prenotazioni tel. 3381345260

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Bene ha fatto il governo ad avere un atteggiamento intransigente". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
In Liguria 69 nuovi positivi a fronte di 2736 tamponi molecolari, a cui si aggiungono 9006 tamponi antigenici rapidi Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa