Fivizzano, "Disfida degli Arcieri": sabato la manifestazione entra nel vivo con l'assegnazione dell'ordine di tiro In evidenza

Una serata tra mercatini medievali e cene con piatti tipici, il gioco dell'oca in costume, esibizioni di mangiatori di fuoco, falconieri e sbandieratori.

Venerdì, 15 Luglio 2016 16:04

Sabato 16 luglio a Fivizzano in Lunigiana (Ms), seconda giornata della "Disfida degli Arcieri di Terra e di Corte" arrivata al 46 esima edizione. Una rievocazione storica che si concluderà domenica 17 luglio alle 21.30 con l'attesissima e emozionante gara tra gli arcieri cinque quartieri della città: Montechiaro, Fittadisio, Terra, Verrucola e Guardia.


Il programma della serata di sabato prevede dalle ore 19 l'apertura del mercato medievale e l'inizio del gioco dell'oca umano, novità di questa edizione che vede gareggiare squadre in costume storico rinascimentale. A seguire cena in piazza con i piatti tipici della Lunigiana e dalle ore 22 la tradizionale sfilata che terminerà con l'ammaina bandiera, (si depone dalla piazza del Marzocco la bandiera del quartiere campione in carica), e la presentazione delle armi al Capitano delle Bande che, prestato giuramento, assegna l'ordine di tiro agli arcieri dei cinque quartieri. La serata sarà poi animata dalle esibizioni dei gruppi storici: gli sbandieratori e i figuranti del Gruppo Storico Fivizzano, Compagnia Vagus Animi, Compagnia Nani Rossi, la Compagnia dei Falconieri di Madre Terra e i mangiatori di fuoco di Ignes Fatui la Compagnia dell'Alto Fuoco.


La "Disfida" di Fivizzano si riallaccia ad importanti tradizioni storiche e ricorda una competizione avvenuta nel 1572 tra gli arcieri di Terra (cioè il nucleo urbano) e quelli di Corte (ossia dei villaggi intorno al borgo), che è stata tramandata da un certo Frate Tommaso da Fivizzano, dell'ordine eremitano di Sant'Agostino. La competizione di oggi riprende quindi la pratica del tiro con l'arco cercando di rimanere il più possibile fedeli alla realtà storica dell'antica gara. Gli arcieri in gara domenica 17 luglio sono 25 (cinque per ogni rione rappresentato) e gareggiano 5 per volta. Con le loro frecce devono colpire dei bersagli posti a circa 15 metri di distanza dalla linea di tiro. La gara è sempre avvincente e spettacolare e spesso si decide all'ultima freccia. Al quartiere vincitore viene consegnato l'ambito "Palio" disegnato quest'anno dall'artista Roberta Barani. La manifestazione è organizzata dal Comune di Fivizzano, dal Comitato Disfida di Fivizzano, dall'Associazione Turistica Pro-Loco "Jacopo da Fivizzano" e Gruppo Storico Fivizzano.

Informazioni:
Pro Loco Fivizzano, tel. 0585942138 – 0585942136, dal lunedì al venerdì 9.30 – 13
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Sito web: http://www.disfidafivizzano.it

La Disfida può essere seguita anche su Facebook, cliccando qui

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

"Noi giovani under 30 residenti nel comune di Santo Stefano di Magra ci riconosciamo convintamente nel programma politico della lista Santo Stefano Bene Comune, a sostegno della candidatura di Paola… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La struttura aprirà al pubblico Lunedì 20 Settembre, ma è già possibile prenotare tutte le prestazioni. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa