La Prima Guerra Mondiale sul territorio spezzino: un incontro a Follo In evidenza

In occasione del centenario della prima Guerra Mondiale, venerdì 2 dicembre 2016 alle ore 21,00 a Pian di Follo, nella struttura polivalente di p.za Garibaldi, Riccardo Battolla illustrerà i dati raccolti su fatti realmente accaduti durante il conflitto.

Giovedì, 01 Dicembre 2016 10:08

Si parlerà della dura lotta per difendere, dagli attacchi, il ponte di Piana Battolla e dell'esplosione del Molo Pagliari avvenuta il 3 luglio del 1916.

Dopo i saluti del Sindaco Giorgio Cozzani e dell'Assessore alla Cultura Felicia Piacente verrà proiettato un filmato sulle varie fortificazioni e bunker presenti a Piana Battolla.
Afferma l'Assessore Felicia Piacente: "E' importante trasmettere la memoria ai nostri giovani; fatti gravi come l'esplosione del Molo Pagliari e gli eroici gesti compiuti a difera del ponte di Piana Battolla non possono e non devono essere dimenticati. Come è importante fare capire cosa sono e a cosa sono serviti quelle strutture di cemento, alcune ormai coperte di erba, che troviamo nel nostro territorio ma che lasciano tutti indifferenti solo perchè non si conosce il macabro scopo per cui furono erette".

Qui sotto è possibile scaricare la locandina.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
...

Ultimi da Comune di Follo

Il sindaco di Follo Rita Mazzi: "Ancora oggi i numeri raccontano di troppe donne vittime di violenza fisica, o in modo ancora più subdolo, psicologica". Leggi tutto
Comune di Follo
La nota del sindaco di Follo Rita Mazzi. Leggi tutto
Comune di Follo

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa