Mulazzo ricorda Dario Manfredi In evidenza

Sabato 29 aprile, presso l’Auditorium dell’Archivio-Museo dei Malaspina, ad un anno dalla scomparsa dello studioso di storia della Lunigiana.

Martedì, 25 Aprile 2017 10:52


Sabato 29 aprile alle ore 16, presso l’Auditorium dell’Archivio-Museo dei Malaspina di Mulazzo si svolgerà un incontro per ricordare, a un anno dalla scomparsa, la figura di Dario Manfredi e la sua importante attività culturale, legata alla storia della casata dei Malaspina e, in particolare, del navigatore Alessandro Malaspina.
"Una vita per Malaspina. L’eredità culturale di Dario Manfredi", questo il titolo della manifestazione organizzata dal Comune di Mulazzo e dalla Fondazione Alessandro Malaspina onlus per gli Studi Malaspianiani, con la partecipazione delle Associazioni e delle Istituzioni culturali della Lunigiana.
Il programma prevede, dopo i saluti del Sindaco di Mulazzo, Claudio Novoa e della presidente della Fondazione, prof. Rossana Piccioli, gli interventi del prof. Giuseppe Benelli, con un ricordo di Dario Manfredi a un anno dalla scomparsa, della dott. Francesca Guastalli, che farà il punto sulle prospettive future dell’attività legata al Museo malaspiniano e della dott. Monica Armanetti, che illustrerà il lavoro di catalogazione digitalizzata della Biblioteca. Al termine sarà proiettato un video dedicato ad Alessandro Malaspina, a cura di Leo Rosi, parte integrante della sezione multimediale dell’ArchivioMuseo dei Malaspina.
L’incontro sarà l’occasione per l'intitolazione ufficiale a Dario Manfredi della Biblioteca di Studi ispano-americani e di Storia della navigazione, fiore all’occhiello della Fondazione Malaspina, con oltre cinquemila volumi - alcuni rarissimi - a disposizione di studiosi e appassionati di tutto il mondo.

Dario Manfredi, studioso della storia della Lunigiana e grande malaspinista, scomparso nel febbraio del 2016, ha lasciato un’importante eredità culturale, di cui sono testimoni i suoi oltre trecento saggi storici. La sua attività, sviluppatasi fin dai primi anni ’80 del Novecento a fianco di Augusto Cesare Ambrosi, è poi proseguita aprendosi all’approfondimento di un personaggio fondamentale non solo per la storia della Lunigiana, quell’Alessandro Malaspina di cui Manfredi ha scritto la biografia più completa in saggi e volumi a stampa, fra cui si ricordano Italiano in Spagna, spagnolo in Italia, edito dalla Nuova ERI di Roma e Alejandro Malaspina. Una biografia, edito a Madrid. Membro della Real Academia Hispanoamericana di Càdiz, membro onorario del Centro Maritimo y Naval “Don Castro Méndez Nuñez” di Madrid, Manfredi era anche membro delle più importanti Associazioni culturali della Lunigiana, fra cui l’Accademia Lunigianese di Scienze Giovanni Capellini della Spezia e le Deputazioni di Storia Patria per le Province parmensi e modenesi.
Fondatore del Centro per la Cultura Marinara della Spezia, negli anni ’80 si era trasferito a Mulazzo dove aveva creato il Centro di Studi Malaspiniani “Alessandro Malaspina”, per molti anni fulcro di incontri, convegni e studi frequentato da studiosi italiani, spagnoli, canadesi e sudamericani. Nel corso degli anni si formò la biblioteca specializzata e in anni più recenti si inaugurò l’Archivio-Museo dei Malaspina, istituzione che conserva numerosi e importanti documenti archivistici. Nel 2007, infine, Manfredi istituì la Fondazione Alessandro Malaspina onlus per gli Studi Malaspiniani, che ha assorbito il precedente
Centro Studi e che gestisce, in convenzione con il Comune di Mulazzo, il suo ingente patrimonio di libri, documenti, oggetti e beni che, grazie al lavoro appassionato e prezioso di Dario Manfredi, sono oggi a disposizione della collettività.

(Foto: Comune di Mulazzo)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Buon Ferragosto

Sabato, 15 Agosto 2020 10:10 cronaca
La redazione augura a tutti voi un felice Ferragosto. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Gabriele Cocchi - Il leader della Lega atteso per il prossimo mercoledì in città. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa