A Monaco di Baviera il primo Paganini Day In evidenza

Nell'ambito del progetto European Paganini Route. Una proposta di viaggio per partecipare.

Martedì, 02 Gennaio 2018 18:25

Con l’intento di valorizzare la figura e l’opera di Niccolò Paganini, riconosciuto in tutto il mondo come il più grande violinista di tutti i tempi, e creare un itinerario paganiniano europeo, tre città italiane, significative per lui ed il suo percorso artistico, La Spezia, Genova, Parma, organizzano con successo da molti anni eventi musicali a lui dedicati: il Festival Paganiniano di Carro, Paganini Genova Festival, Parma Paganini Guitar Festival. Nel 2018, anno del Patrimonio Culturale Europeo, e a 190 anni dall’inizio della trionfale tournèè di Paganini in Europa, la Società dei concerti Onlus ha ideato un’iniziativa comune: i Paganini Day, per ripercorrere le tappe del grande musicista in alcune città europee dove si esibì. L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e della Regione Ligura.

Il primo Paganini day si svolgerà l’8 marzo 2018, a Monaco di Baviera, con un concerto nella splendida cornice del Castello di Nymphenburg, diretto dal Maestro Michele Carulli, in collaborazione con l’Istituto Italiano di cultura della città tedesca.
Il concerto, dal titolo “Paganini e dintorni”, sarà un evento unico: inizierà con un quartetto di Paganini per proseguire con altri autori, come Joseph Kreutzer, suo amico e contemporaneo, ricreando l’ambiente musicale tedesco dell’epoca in cui Paganini si esibì in città. E ci svelerà un inedito volto dell’artista che oltre ad essere il virtuoso che tutti conosciamo usava anche intrattenersi nei salotti della borghesia suonando la chitarra, strumento predominante prima dell’avvento del pianoforte e per il quale Paganini compose anche delle opere.

I “Paganini Day” nascono all’interno del progetto European Paganini Route nato con l’intento di valorizzare in Italia e all’estero la figura e l’opera di Niccolò Paganini, riconosciuto in tutto il mondo come il più grande violinista di tutti i tempi e creare un itinerario paganiniano europeo in collaborazione con le Società dei Concerti della Spezia, dal cui territorio ha avuto origine la famiglia dell’artista, di Genova, dove è nato, e di Parma, dove è sepolto, le quali organizzano con successo da molti anni- da maggio a ottobre – eventi musicali a lui dedicati: Paganini Guitar Festival - Parma (maggio), il Festival Paganiniano di Carro (luglio-agosto), Paganini Genova Festival (ottobre).

Per maggiori informazioni sul progetto Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Download allegati:
Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Società dei Concerti onlus della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa