Museo Lia, al via la visita guidata settimanale alla mostra "Con arte, disegno et invenzione" In evidenza

Disegni dal XVI al XIX secolo dalle collezioni Horne e Lia a cura di Elisabetta Nardinocchi, Matilde Casati, Andrea Marmori.

Sabato, 16 Giugno 2018 15:01

 

In occasione della mostra Con arte, disegno et invenzione. Disegni dal XVI al XIX secolo dalle collezioni Horne e Lia, curata da Elisabetta Nardinocchi, Matilde Casati, Andrea Marmori, attiva al Museo Civico “Amedeo Lia” fino al 16 settembre 2018 prossimo, dal 22 giugno sarà possibile partecipare ogni venerdì alle ore 16 ad una visita guidata gratuita al solo prezzo del biglietto di ingresso.

La mostra nasce dalla collaborazione tra il Museo Horne di Firenze e il Museo Amedeo Lia, con una selezione di disegni al fine di instaurare un dialogo silente fra due distinte personalità, quella di Herbert Horne e quella di Amedeo Lia. Pur storicamente distanti, essi hanno orientato le proprie scelte collezionistiche con un colto gusto eclettico, arrivando così a costituire ampie e varie raccolte d'arte che con spirito filantropico hanno alienato a beneficio degli studi e del patrimonio culturale universale.

La mostra in particolare approfondisce il legame che Herbert Horne e Amedeo Lia hanno avuto con l'arte grafica: il primo guidato nei suoi acquisti principalmente dai temi oggetto dei suoi personali studi, il secondo che considerava la sua raccolta grafica in un certo qual modo marginale rispetto a sezioni più organiche delle proprie collezione d'arte. Allo stesso modo, tuttavia, entrambi testimoniano la grande fortuna tributata al collezionismo di disegni, opere che per dimensioni e costi sono da sempre risultate più facilmente accessibili sul mercato, ma al contempo in grado di documentare lo sviluppo artistico di generi e maniere.

Il progetto espositivo propone al pubblico opere dal Cinquecento all’Ottocento, da Parmigianino a Füssli, da Guido Reni a John Constable. Schizzi, studi preparatori, acquerelli, disegni di figura e paesaggi, a costituire una galleria di preziose testimonianze grafiche che corre attraverso i secoli.

Per informazioni e prenotazione (consigliata) si prega di rivolgersi alla reception del Museo Lia o telefonare al numero 0187.731100

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Museo Civico Amedeo Lia

Museo Civico Amedeo Lia
Via Del Prione, 234
19124 La Spezia

Tel. 0187/731100

museolia.spezianet.it/

Ultimi da Museo Civico Amedeo Lia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa