Coronavirus, il Comune di Sarzana vara misure a sostegno di famiglie e attività In evidenza

Ecco i provvedimenti.

Lunedì, 16 Marzo 2020 18:04

Per affrontare l'emergenza Coronavirus la Giunta sarzanese ha varato un maxi pacchetto contenente una serie di misure per sostenere in modo organico il tessuto economico sarzanese, famiglie e cittadini.

 

Lo ha deciso oggi la Giunta, approvando la proposta avanzata dal sindaco Cristina Ponzanelli e dall’assessore al Bilancio Daniele Baroni.

Tanti i provvedimenti adottati: si va dal differimento del pagamento di tributi comunali quali IMU, TASI e TARI fino all’esenzione totale dal pagamento di servizi o autorizzazioni non godute per chiusure forzate o sospensione di attività.

Il tutto legato indissolubilmente al varo o potenziamento di campagne sociali o comunicative che la cittadinanza ha già mostrato di apprezzare. Previsto difatti anche il sostegno a persone fragili con l’attivazione della telecompagnia, l’acquisto di tablet per favorire la comunicazione a distanza e il proseguimento di azioni ad alto impatto sociale come il servizio di Protezione Civile noto come “Nessuno è Solo”.

Non mancano tra le misure organiche volte ad affrontare l'emergenza, anche le operazioni di sanificazione straordinaria di strade e piazze di tutti i quartieri cittadini, oltre alla previsione di un’intensificazione dei controlli da parte della Polizia Locale rispetto alle misure emergenziali adottate.

“Abbiamo varato un pacchetto di misure eccezionali per affrontare questo periodo di difficoltà, rivolto a tutti i cittadini. Dall’asilo agli anziani, dal suolo pubblico per i commercianti all’IMU, TASI e TARI per tutti i cittadini – dichiara il sindaco Cristina Ponzanelli –. Abbiamo voluto affrontare questa crisi in modo organico andando incontro alle difficoltà di ognuno, pur consapevoli della necessità di salvaguardare il già precario equilibrio delle nostre finanze e proteggere l’ente da possibili crisi di liquidità. A Sarzana nessuno è solo, neppure nei momenti più difficili. Aspettiamo ora che il Governo intervenga a sostegno degli enti locali, accogliendo le proposte che i comuni hanno condiviso attraverso l'associazione nazionale dei comuni italiani ben consapevoli che gli enti comunali siano le prime istituzioni a contatto con i cittadini e a cui i cittadini chiedono risposte”.

Ecco sintetizzati i punti delle misure adottate dalla Giunta sarzanese:

- ASILI e TRASPORTO SCOLASTICO: per le famiglie il differimento dei termini di pagamento al 30 giugno su Mensa e trasporto scolastico, anche per i servizi fruiti nel periodo da gennaio 2020 in avanti, oltre al pagamento del servizio effettivamente fruito;

• COSAP: differimento pagamento al 30 giugno 2020; esenzione canone per gli esercizi di ristorazione (bar e ristoranti) pari alla durata della sospensione delle relative attività (25 marzo p.v.) di cui al DPCM 11.03.2020 nonché l'esenzione, per i giorni di mancato svolgimento del mercato, dal pagamento degli stalli per gli operatori del mercato ambulante del giovedì la cui attività in virtù dei richiamati provvedimenti emergenziali è stata sospesa;

• Imposta sulle insegne pubblicitarie: esenzione dal pagamento per i periodi di chiusura derivanti dai provvedimenti del Governo e/o della Regione

• TARI: differimento al mese di luglio il termine di pagamento della prima rata;

• IMU: differimento al mese di luglio pagamento della prima rata

• IMU, TARI, TASI: sospensione attività di accertamento sino al 31.5.2020;

• Canoni e fitti relativi ad immobili di proprietà comunale destinati ad attività sospese: esenzione dal pagamento;

• Bandi aperti: differimento al 31.5.2020 la scadenza dei termini relativi alla concessione di immobili di proprietà dell'Ente;

• Bando per Contributi finalizzati al sostegno del pagamento spese abitative (affitto - mutuo), spese riscaldamento e odontoiatriche: rinvio della pubblicazione;

Per non lasciare nessuno solo, oltre alla prosecuzione della campagna a cura dell'Ufficio Relazioni con il Pubblico in collaborazione con il Gruppo Comunale di Protezione Civile, della già avviata attività di trasporto gratuito beni di prima necessità a domicilio per anziani – immunodepressi – fasce deboli della popolazione (campagna “Nessuno è solo”), già approvata con la precedente Deliberazione G. C. n. 66 del 09.03.2020;

• Attivazione servizio di telecompagnia e supporto psicologico in favore delle persone anziane che non possono uscire di casa e ricevere visite;

• Acquisto di tablet muniti di webcam per favorire comunicazione a distanza da mettere a disposizione della Casa di Riposo Sabbadini e dell'ospedale San Bartolomeo per favorire la comunicazione visiva a distanza con i soggetti ospiti o ricoverati privi, in virtù delle disposizioni emergenziali vigenti, della vicinanza degli affetti familiari;

• Prosecuzione ed intensificazione delle campagne informative sui corretti comportamenti da tenere durante la fase emergenziale;

• Prosecuzione ed intensificazione della sanificazione straordinaria in tutti i quartieri delle strade cittadine ;

• Prosecuzione ed intensificazione dei controlli, a cura del Corpo di Polizia Locale in collaborazione con le altre Forze dell'Ordine, sul rispetto delle misure emergenziali adottate.

Uno sforzo economico non di poco conto, che la delibera licenziata oggi dalla Giunta dà mandato di attuare ai dirigenti comunali.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

 Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Sarzana

Palazzo Comunale
Piazza Matteotti, 1
19038 Sarzana(SP)
Tel. 01876141

E-mail: urp@comunesarzana.gov.it

 

www.sarzana.org

Ultimi da Comune di Sarzana

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa