Sull'Acam Federici apre a Papi. "Ma serve la discarica" In evidenza

LA SPEZIA - "La salvezza di ACAM – ha dichiarato il sindaco della Spezia Massimo Federici - passa attraverso la ricerca di una soluzione industriale.

Lunedì, 18 Giugno 2012 19:30
Questo è da sempre l'obiettivo. A seguito della modifica del quadro normativo, determinato dal decreto 148 del Governo Berlusconi, l'approccio a questo nuovo scenario richiede necessariamente un cambiamento di logica industriale. E questo significa anche sondare l'interesse dei soggetti industriali, a partire da quelli locali. E tutto ciò per il futuro di ACAM. Così ci si presenta più forti anche nell'interlocuzione con gli istituti di credito. In questo quadro rimane fondamentale il nodo dell'individuazione della discarica di servizio. E su questo tutti devono assumersi fino in fondo e una volta per tutte le proprie responsabilità. Non è più rinviabile un forte piano sul fronte ambientale e la discarica ne è la condizione di fondo".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il gonfalone torna in borgata dopo 26 anni. Per i bianco-azzurri arriva la doppietta dopo la vittoria delle ragazze. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
Canaletto o Cadimare? C'è voluta quasi un'ora per decretare il vincitore della gara. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa