Crédit Agricole Italia stanzia 200 milioni per le imprese del settore edilizio In evidenza

Garanzia dell’80% sugli affidamenti di cantiere che la Banca concederà alle imprese associate ai Confidi nella fase di avvio dei lavori con il Superbonus.

Giovedì, 03 Dicembre 2020 14:50
Credit Agricole Credit Agricole

Crédit Agricole Italia sigla un accordo con i principali confidi nazionali e territoriali e lancia l’iniziativa “Fidi di cantiere”, dedicata al sostegno delle aziende del settore edilizio.

A disposizione delle imprese consorziate un plafond di 200 milioni di euro utilizzabile tramite anticipi su contratto, per l’avvio dei lavori di ristrutturazione degli immobili con le agevolazioni fiscali previste dal Decreto Rilancio (Superbonus 110%, Ecobonus e altri bonus fiscali "edilizi"). Le facilitazioni saranno assistite da garanzia consortile almeno pari all’80%.

I “Fidi di cantiere” potranno anche essere utilizzati per l’acquisto di isolanti, pannelli fotovoltaici, caldaie e altro ancora, ovvero tutti quei componenti che l’azienda deve acquistare per effettuare i lavori di ristrutturazione finalizzati ad accrescere di due livelli la classe energetica dell’immobile e accedere alle agevolazioni nel settore edilizio.

“Con questa iniziativa confermiamo il nostro impegno a sostegno di tutti gli attori della filiera delle costruzioni – dichiara Silvano Piacentini, Direttore Regionale Liguria di Crédit Agricole Italia. Lo facciamo rimanendo fedeli alla nostra identità, ovvero quella di banca universale di prossimità attenta ai bisogni dei territori nonché alle tematiche legate alla sostenibilità".

Nelle scorse settimane gli esperti di Crédit Agricole Italia hanno partecipato agli incontri formativi organizzati dalle Associazioni di Categoria e dai Confidi ad esse collegati per illustrare le modalità operative sia agli associati sia ai dipendenti delle singole realtà, in particolare per quel che riguarda la cessione del credito fiscale e l’utilizzo della piattaforma di asseverazione.

Crédit Agricole Italia continua a sostenere concretamente il tessuto economico e sociale nell’attuale momento di difficoltà aggravato dalla seconda ondata della pandemia, contribuendo al rilancio economico del Paese e al miglioramento del patrimonio edilizio, anche in una logica «green».

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
Crédit Agricole

Via Baldassarre Biassa, 77
19121 La Spezia

Tel.:   +39 0187 773111
Fax:  +39 0187 773328

www.credit-agricole.it/

Ultimi da Crédit Agricole

 L’operazione prevede una riduzione del pricing sulla base della diminuzione dell’utilizzo della plastica. I benefici economici finanzieranno la tutela dell’ambiente marino grazie all’Associazione Worldrise. Leggi tutto
Crédit Agricole
Per sostenere l’indipendenza delle nuove generazioni verrà finanziato l’acquisto del 100% dell’immobile, fino a un massimo di 30 anni. Leggi tutto
Crédit Agricole

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa