Crédit Agricole Italia insieme al Parco delle Cinque Terre per il servizio di tesoreria

Un accordo molto significativo per l’istituto di credito, che si conferma banca di riferimento per il territorio e la comunità

Mercoledì, 17 Febbraio 2021 12:12

 

Crédit Agricole Italia continuerà a gestire il servizio di tesoreria dell’Ente Parco Nazionale delle Cinque Terre per i prossimi cinque anni, dallo scorso 1 dicembre 2020 al 31 dicembre 2025. Si tratta di un accordo molto significativo per l’istituto di credito, che si conferma banca di riferimento per il territorio e la comunità e che svolge già il servizio di tesoreria per conto delle principali realtà e istituzioni locali, quali i comuni delle Cinque Terre.

Oltre alla gestione completamente informatizzata dei flussi di tesoreria e cassa, la Banca inoltre sta lavorando a importanti progetti di sviluppo, volti a valorizzare ulteriormente la sinergia già avviata con l’Ente Parco e il Comune di Riomaggiore. “Crédit Agricole Italia e il Parco Nazionale delle Cinque Terre sono legati da una collaborazione attiva già da tempo.

Con il rinnovo della tesoreria, il rapporto si consolida ulteriormente e per noi è una grande soddisfazione – ha dichiarato Silvano Piacentini, Direttore Regionale Liguria di Crédit Agricole Italia – anche perché il Parco delle Cinque Terre è un ente la cui importanza è riconosciuta in Italia e nel mondo. Il nostro Gruppo, player bancario internazionale con solide radici nel territorio, è orgoglioso di rafforzare con questo accordo un percorso intrapreso da tempo.”

“Rafforzare la collaborazione e la condivisione di progetti tra l’Ente Parco e Credit Agricole rappresenta un valore aggiunto per tutta la comunità del Parco in un momento in cui la ripresa economica deve essere sostenuta da tutti gli attori del territorio per garantire un corretto rapporto tra uomo e natura necessario per il benessere delle generazioni future” – ha dichiarato l’Ing. Patrizio Scarpellini, Direttore dell’Ente Parco Nazionale delle Cinque Terre. In coerenza con i valori di Crédit Agricole Italia e del Parco, la promozione e il sostegno di attività economiche e turistiche sostenibili rappresentano gli elementi di maggiore rilevanza di questa collaborazione.

La Banca si conferma così al fianco del tessuto economico e sociale, ribadendo ancora una volta la propria attenzione per il territorio.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
Crédit Agricole

Via Baldassarre Biassa, 77
19121 La Spezia

Tel.:   +39 0187 773111
Fax:  +39 0187 773328

www.credit-agricole.it/

Ultimi da Crédit Agricole

 L’operazione prevede una riduzione del pricing sulla base della diminuzione dell’utilizzo della plastica. I benefici economici finanzieranno la tutela dell’ambiente marino grazie all’Associazione Worldrise. Leggi tutto
Crédit Agricole
Per sostenere l’indipendenza delle nuove generazioni verrà finanziato l’acquisto del 100% dell’immobile, fino a un massimo di 30 anni. Leggi tutto
Crédit Agricole

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa