Stefano Crovara riconfermato presidente degli autotrasportatori di Cna

Al centro dell'incontro della categoria anche il tema del porto e delle insostenibili code ai varchi portuali e al retroporto di Santo Stefano.

Sabato, 29 Maggio 2021 10:02

Si è svolta questa mattina l'assemblea quadriennale elettiva di CNA Fita La Spezia per il rinnovo degli organismi direttivi.

Un'occasione per fare il punto sulle problematiche legate all'autotrasporto nel territorio spezzino e non solo, vista la situazione drammatica della viabilità autostradale ligure che determina allungamenti dei tempi di viaggio, aggravio di costi e abbassamento della sicurezza.

Al centro dell'incontro della categoria anche il tema del porto e delle insostenibili code ai varchi portuali e al retroporto di Santo Stefano. Gli autotrasportatori hanno mostrato cauto ottimismo per le proposte annunciate nell'ultimo incontro con le associazioni dell'autotrasporto del presidente dell'Autorità di sistema portuale Mario Sommariva. La cautela non è certamente dettata dalla mancanza di fiducia nelle volontà del presidente, quanto alla conoscenza degli altri attori che saranno chiamati ad attuare comportamenti tesi a risolvere questa situazione, in primis LSCT.

Una situazione che difficilmente può essere ancora tollerata e che anche nella settimana appena trascorsa ha nuovamente determinato code, disservizi da parte delle imprese dell'autotrasporto verso i propri clienti e disagi enormi agli autisti, costretti a stare ore in attesa.

L'appello, dunque, è stato ancora una volta rivolto al presidente Sommariva affinché si riesca al più presto a procedere con l'ordinanza annunciata, in cui saranno definiti i tempi delle operazioni di entrata/uscita dal porto per il carico e scarico con degli impegni certi e inderogabili da parte del terminalista.

È stato anche presentato il lavoro del tavolo nazionale sui contenitori di cui fa parte il presidente Stefano Crovara, che sta traguardando un'intesa storica che vede la prima mossa partire proprio dalla Spezia due anni fa, in cui finalmente saranno definiti i compiti e le responsabilità in azione ai container prima della presa in carico da parte dell'autotrasportatore. Un accordo, che dovrebbe essere siglato a giorni, e che vede tra i firmatari, oltre alle associazioni di autotrasporto, la committenza, ovvero terminalisti e soprattutto compagnie, e fornirà, finalmente, delle linee guida per risolvere i contenziosi legati alla responsabilità e delle perizie vuoti.

Altro risultato importantissimo prodotto da una sottocommissione del tavolo, in cui era presente Crovara e i referenti di R.T.O. Ores Consulting "Distanziere Italiano Trasporto Contenitori", in cui finalmente verranno riviste le tariffe ferme da oltre 10 anni e sopratutto le sue modalità di utilizzo.

L'assemblea è stata molto partecipata e ha riconfermato Stefano Crovara nel ruolo di presidente di Cna Fita La Spezia. Erano presenti all'incontro anche il vicepresidente di Cna La Spezia Davide Mazzola e il membro della presidenza nazionale di Cna Fita Pier Luca Mainoldi. Si è anche istituito un gruppo di lavoro sul settore trasloco, il cui referente è Mirco Fiorini, viste le problematiche delle imprese, come le onerose tariffe del suolo pubblico.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...
CNA

Confederazione Nazionale Artigianato
Via Padre Giuliani, 6
19125 La Spezia

Tel. 0187598080
Twitter @laspezia@cna.it

 

www.sp.cna.it/

Ultimi da CNA

Oltre ai danni economici per le imprese si temono anche danni di immagine per La Spezia. Leggi tutto
CNA
L'iniziativa verrà trasmessa in diretta streaming sui canali social di Cna La Spezia, Cna Liguria e Comune di Sarzana. Leggi tutto
CNA

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa