Mondo del lavoro, bando della Scuola Trasporti per la formazione di nuovi tecnici ferroviari

Il corso precedente ha toccato il record di assunzione del 100%.

Giovedì, 09 Dicembre 2021 13:30

La Scuola Nazionale Trasporti e Logistica della Spezia, con sede anche a Marina di Carrara, informa che è aperto il bando per il corso di formazione della figura professionale di Tecnico ferroviario polifunzionale.

Le domande di iscrizione al corso sono aperte dal giorno della pubblicazione del bando, cioè dalle ore 9 del 3 dicembre e rimarranno aperte fino alle ore 13 del 23 dicembre 2021. Destinatari di questo corso, della durata di 1.240 ore, sono 20 allievi. L’inizio delle lezioni è previsto per il mese di febbraio 2022. Si ricorda che il corso, finanziato dalla Regione Liguria, è completamente gratuito e che in precedenza è stato, per i giovani che sono stati abilitati per esercitare questa figura professionale, il corso che ha toccato il record delle assunzioni in una società ferroviaria perché furono del cento per cento. Nelle settimane successive infatti i nuovi tecnici ferroviari polifunzionali entrarono in azienda, ciascuno di loro affiancato da un tutor.
Per consultare il bando e la scheda informativa del corso, visitare questo sito.

La Scuola comunica anche che è aperto il bando per il primo corso ITS - Tecnico Superiore per la Mobilità delle persone e delle merci per formare le figure professionali di Tecnico superiore per la conduzione e la gestione dei mezzi ferroviari. Le domande di iscrizione per l’ammissione a questo corso, i cui destinatari sono 25 allievi, possono essere presentate fino alle ore 13 di martedì 14 dicembre 2021.

Le domande potranno essere consegnate presso la sede della Fondazione ITS, Via Giacomo Doria, 2, La Spezia, dal lunedì al venerdì, dalle ore 9 alle ore 13; oppure recapitate a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento all’indirizzo ‘Fondazione ITS, Via Giacomo Doria, 2, 19124 La Spezia entro il termine di scadenza indicato (non farà fede il timbro postale). Il bando e la modulistica d'iscrizione sono consultabili a questo link.

"Si tratta di due opportunità importantissime di formazione specialistica e finalizzata all’occupazione – sottolinea Federica Catani, direttore della Scuola Nazionale Trasporti e Logistica – per cui la nostra Scuola possiede, tra i pochissimi enti in Italia, uno specifico riconoscimento da parte di ANSFISA (Agenzia Nazionale per la Sicurezza delle Ferrovie). I progetti già realizzati hanno visto la partnership di alcune tra le imprese più rappresentative a livello nazionale nel comparto ferroviario, che hanno assunto specifici impegni di assunzione legati all’inserimento professionale delle persone formate. Questo particolare assetto ha reso questi progetti un modello di formazione particolarmente virtuoso, in quanto connesso alle esigenze del mondo del lavoro e alla richiesta di nuove professionalità, con esiti occupazionali finali decisamente importanti".Mon

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Massimo Guerra- Aquile senza capitan Maggiore assente per squalifica, nella Samp esordio in panchina per Giampaolo che ha detto "no" allo Spezia Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa