Rete Imprese Italia: "Governo su strada giusta per tagliare sprechi e spese improduttive"

Rete Imprese Italia giudica positivamente gli impegni in materia di spending review indicati dal Governo durante l'incontro con le parti sociali a Palazzo Chigi.

Mercoledì, 04 Luglio 2012 14:29

In attesa di conoscere i dettagli dei provvedimenti, Alfredo Toti, coordinatore di Rete Imprese Italia, organizzazione unitaria che rappresenta alla Spezia Confartigianato, Confcommercio, Cna e Confesercenti - apprezza la volontà dell'Esecutivo di ridurre sprechi e spese improduttive per recuperare risorse che serviranno anche a scongiurare l'aumento dell'Iva.

"La direzione di ridurre la spesa pubblica – sottolinea Toti - è quella giusta ed è l'unica alternativa ad altri insostenibili aumenti di pressione fiscale, in qualsiasi forma espressa. Ci auguriamo che gli interventi del Governo servano anche a diminuire il carico e il costo di una burocrazia che oggi pesa per 23 miliardi l'anno sulle imprese italiane, e a semplificare e rendere più efficiente il funzionamento della Pubblica Amministrazione. Non va sprecata l'occasione per razionalizzare la spesa pubblica e restituire competitività alle aziende italiane".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Confartigianato

Via Fontevivo, 19
19125 La Spezia
Tel: 0187 286611

Email: segreteria@confartigianato.laspezia.it

www.confartigianato.laspezia.it/

Ultimi da Confartigianato

Figoli (Confartigianato): "Rallenta appalti: 7 mesi in più di media Ue" Leggi tutto
Confartigianato
L'inizio del corso è previsto per il 22 febbraio. Leggi tutto
Confartigianato

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa