Spiagge, Adiconsum ricorda: accesso libero è diritto dei bagnanti In evidenza

Caldo ci fa pensare subito a mare e spiagge: Adiconsum ricorda a tutti i bagnanti che le spiagge sono un bene di tutti e l'accesso alla bagnasciuga è libero quindi è loro diritto accedervi senza pagare balzelli non dovuti. L'Associazione diffonde un vademecum sui diritti dei bagnanti.

Lunedì, 09 Giugno 2014 12:21

Con l'arrivo del caldo, la stagione balneare entra nel vivo, ma purtroppo anche una giornata al mare si può rivelare una giornata di mancato rispetto dei propri diritti di consumatore-bagnante – dichiara Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum – Questo accade in molte realtà, perché in primo luogo non è stato rispettato il corretto intercalare tra spiagge libere e spiagge date in concessione agli stabilimenti balneari. Inoltre troppo spesso i balneari dimenticano che la battigia è un bene pubblico e che quindi è esclusa dalla concessione. Il balneare che ne nega l'accesso o lo consente solo dietro pagamento commette quindi un illecito. Ecco il Vademecum sui diritti dei bagnanti stilato da Adiconsum: l'accesso alle spiagge è libero ed anche gli stabilimenti devono consentire il transito alla battigia. L'impedimento o la richiesta di un pagamento rappresenta una violazione della legge e va denunciata alle Autorità; la battigia, cioè la striscia di sabbia di 5 metri dove arriva l'onda, è a disposizione di tutti: è, infatti, un'area esclusa dalla concessione demaniale. Sulla battigia possono transitare tutti, ma non vi possono essere collocati oggetti ingombranti come ombrelloni o sdraio; le spiagge libere devono essere posizionate tra uno stabilimento e l'altro. Il non rispetto del corretto intercalare tra spiagge libere e stabilimenti balneari va segnalato ai sindaci e alle Regioni; la pulizia delle spiagge libere è a carico del Comune;
i prezzi sono liberi e dovrebbero essere rapportati alla qualità dei servizi.
In caso di violazione dei diritti dei bagnanti rivolgersi: alla Polizia Municipale; ai Carabinieri; alla Capitaneria di porto; alle sedi Adiconsum riportate sul sito

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Adiconsum

"Mentre sono ancora in corso gli addebiti per le ormai note partite pregresse per le quali avevamo già espresso il nostro dissenso, sia nel merito che nel metodo, siamo al… Leggi tutto
Adiconsum
Sono la gran parte dei commercianti, e non solo i consumatori, a richiedere di anticipare significativamente le date dei saldi - dichiara Pietro Giordano, Presidente nazionale di Adiconsum – Ormai da circa un… Leggi tutto
Adiconsum

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa