Tasse, oltre 120mila euro di risparmio per le famiglie sarzanesi In evidenza

Nei giorni scorsi l'Amministrazione comunale di Sarzana ha approvato il bilancio. Spulciando tra i numeri dello strumento economico, nonostante le difficoltà in cui versano le casse comunali, è possibile cogliere alcuni dati significativi circa il lavoro svolto dall'Amministrazione Cavarra in termini di agevolazioni e sostegno ai nuclei familiari.

Venerdì, 07 Agosto 2015 13:50

"Stiamo rispettando gli impegni assunti- spiega il sindaco Alessio Cavarra- in base ai quali la politica di risparmio, di lotta all'elusione ed evasione fiscale ci stanno consentendo di prevedere una serie di interventi per iniziare una costante riduzione delle tasse a favore delle famiglie e di sostenere sempre di più quelle in difficoltà". E in effetti le statistiche in possesso dell'ufficio tributi relative al 2015 mettono in evidenza come le detrazioni Imu e Tasi abbiano portato un significativo vantaggio, quantificabile in oltre 120mila euro a favore delle famiglie sarzanesi. E questo grazie alla detrazione Tasi per le abitazioni principali di cui hanno beneficiato oltre il 50% dei nuclei familiari residenti. Circa 600 invece le famiglie che hanno usufruito della riduzione IMU per gli immobili concessi in comodato d'uso ai propri congiunti, riduzione voluta ed istituita dalla Giunta Cavarra all'indomani del suo insediamento

Anche per quanto rigurada la Tari (tassa rifiuti), oltre alla riduzione del 7% in media applicata ai nuclei familiari più numerosi con abitazioni al di sotto dei 100mq, l'Amministrazione ha consentito ai sarzanesi di accedere ad alcuni benefici. Sono infatti 1472 le famiglie che hanno fatto domanda e ottenuto la riduzione per compostaggio e per distanza dai cassonetti evitando così di versare nelle casse comunali oltre 90mila euro. A questi nuclei bisogna aggiunerne circa 30mila euro relativi al riconoscimento di inagibilità degli immobili, anche se questo dato è ancora suscettibile di modifiche in quanto tutt'oggi sono al vaglio degli uffici numerose domande. Ma non solo. Il comune di Sarzana ha confermato l'attenzione al sociale a favore di oltre 900 famiglie. In questo settore infatti la Giunta Cavarra ha stanziato contributi pari a 445mila euro suddivisi in 170mila euro per il pagamento di utenze, buoni spesa ecc..di cui hanno beneficiato 270 famiglie, 175mila (20mila euro in più rispetto al 2014) per favorire gli inserimenti lavorativi che hanno riguardato 92 persone (30 in più rispetto allo scorso anno) e 100mila euro derivanti dall'esenzione dal pagamento della tassa rifiuti per 305 famiglie in difficoltà economica. "Dopo anni- conclude il primo cittadino- abbiamo messo in atto una vera e propria inversione di tendenza iniziando una ridistribuzione di risorse a sostegno alle famiglie e non intendiamo fermarci qui dato che il nostro obiettivo è quello di portare nel 2016 la riduzione della Tari al 10% oltre a incrementare ulteriormente il fondo di esenzione". (7 agosto)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Sarzana

Palazzo Comunale
Piazza Matteotti, 1
19038 Sarzana(SP)
Tel. 01876141

E-mail: ufficio.stampa@comunesarzana.gov.it

 

www.comunesarzana.gov.it/

Ultimi da Comune di Sarzana

"I nuovi spazi sono più ampi, confortevoli e accessibili". Leggi tutto
Comune di Sarzana

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa