Stampa questa pagina

Slitta l'invio delle spese sanitarie: proroga al 9 febbraio In evidenza

L'Area Fiscale di Confartigianato comunica che l'Agenzia delle Entrate ha prorogato dal 31.01.2017 al 09.02.2017 il termine per la trasmissione delle spese sanitarie.

Martedì, 31 Gennaio 2017 18:28

La proroga ha lo scopo di concedere più tempo ai nuovi soggetti che da quest'anno devono inviare per la prima volta, veterinari, parafarmacie, farmacie, psicologi, infermieri, ostetriche, tecnici sanitari, ottici. La proroga ad ogni modo vale per tutti anche per gli altri soggetti che inviavano già l'anno scorso. 9 giorni in più per l'invio rispetto alla scadenza prevista del 31 gennaio. L'estensione del termine, dal 31 gennaio al 9 febbraio, va incontro alle esigenze rappresentate dalle categorie tenute all'invio dei dati per il primo anno e all'esigenza di fornire ai contribuenti un 730 precompilato con un maggior numero di spese mediche. La proroga del termine si intende riferita alla trasmissione di tutte le spese sanitarie sostenute nel 2016, da parte di tutti i soggetti tenuti a questo obbligo.

Per ulteriori informazioni è possibile contattare l'Area fiscale Confartigianato, tel. 0187.286630

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Confartigianato

Via Fontevivo, 19
19125 La Spezia
Tel: 0187 286611

Email: segreteria@confartigianato.laspezia.it

www.confartigianato.laspezia.it/

Ultimi da Confartigianato

Confartigianato ringrazia il Ministro Orlando che ha sbloccato le risorse della cassa integrazione artigiana. Leggi tutto
Confartigianato
Gli auguri per le nomine della Sen. Stefania Pucciarelli e di Andrea Costa. Leggi tutto
Confartigianato

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa