XXV Trofeo Mariperman 1 – 3 giugno Molo Italia Tutti sul molo ad ammirare gioielli di mare e di terra

Un lungo filo lega la Spezia, la Marina Militare e la vela: qui si tenne nel 1879 la prima regata in Italia, effettuata in occasione del varo della corazzata Dandolo;nel 1989 si svolse il magnifico Trofeo Alto Tirreno riservato agli yacht d'epoca e nel 1988, per festeggiare il centenario di Mariperman, nacque il Trofeo Mariperman. Quest'anno il Trofeo compie quindi 25 anni e per festeggiare questa ricorrenza si aprirà nuovamente alle Vele d'Epoca costituendo un'anteprima di eccezione alle regate riservate, nel fine settimana successivo, alle imbarcazioni moderne.

Venerdì, 01 Giugno 2012 20:12

Le Vele d'Epoca saranno ospitate dall'uno all'otto giugno sul Molo Italia, grazie alla fruttuosa collaborazione tra la Marina Militare, l'Autorità Portuale e il Comune della Spezia. Dall'uno al tre giugno, saranno presenti in banchina anche le auto d'epoca, a coniugare due fattori di grande e crescente valenza culturale.

Alla realizzazione dell' iniziativa, organizzata dal C.S.S.N ( Centro di Sperimentazione Navale nuova denominazione di Mariperman ) hanno collaborato l'A.I.V.E. (Associazione Italiana Vele d'Epoca) e il CAMS.

Le Vele d'Epoca saranno più di venti, tra le quali spiccano quelle della Marina: Artica II, una delle prime barche a dislocamento leggero, disegnata da John Illingworth e Alec Primerose su commissione della Marina Militare italiana e costruita dal cantiere Sangermani; Corsaro II, costruito dal cantiere Costaguta nel gennaio del 1961 sempre su ordine della Marina Militare italiana, disegnato da Olin Stephens, è stato uno dei suoi migliori yachts d'altura. Al comando di Agostino Straulino partecipò, infatti, alla Transpacific Race, allora una delle più lunghe regate del mondo, e sul tratto Los Angeles-Honolulu di 2.225 miglia, si classificò quarto su tredici concorrenti.

Saranno poi presenti importanti imbarcazioni come Latifa, costruita per Michael Mason, commodoro del Royal Ocean Racing. Durante gli anni della guerra Latifa viene utilizzata per attività di spionaggio lungo le coste irlandesi alla ricerca di basi clandestine di sommergibili tedeschi. Dal 1976 è di proprietà dell'attuale armatore col quale ha effettuato diverse navigazioni oceaniche tra cui numerose traversate atlantiche ed il giro del mondo completato nel 1999 con lunghi tratti percorsi in solitario. Una curiosità è quella che vede un modello di Latifa fare da banderuola sul campanile del villaggio di Fairlie in Scozia dove sorgeva il cantiere di William Fife & Sons.

Javelin ,varata nel 1897, ha una storia molto ben documentata negli archivi del Lloyd's, del Royal Yacht Squadro e del Royal Corinthian Y.C. fino agli anni '50; ritrovata dal giornalista Hervè Decker in stato di totale abbandono nel 2002 presso il porto di Soto Grande, venne acquistata dall'attuale armatore che la sottopone a 4 anni di intensi restauri . Attualmente Javelin partecipa ai maggiori raduni per barche d'epoca del Mediterraneo con ottimi risultati.

Orion, varato nel 1910 col nome di Sylvana, era originariamente destinato alla Famiglia Reale Spagnola; si succedettero poi diversi armatori e lo yacht cambiò molti nomi acquisendo quello di Orion nel 1930.

Tra le barche che daranno supporto alla regata vi sarà anche Oloferne della Nave di Carta, associazione fondata nel 1998 per promuovere e diffondere la cultura del mare e della navigazione a vela come mezzo educativo per i giovani, per la prevenzione e il recupero del disagio sociale, fisico e psichico.

Accanto alle vele sarà ormeggiata per tutto il tempo la prestigiosa Nave Scuola Palinuro della Marina Militare. Sabato 2 e Domenica 3 chi vorrà passeggiare su Molo Italia potrà godere del magnifico spettacolo delle partenze delle Regate che avverranno eccezionalmente DALLE acque antistanti la passeggiata Morin.

Per quanto riguarda le auto d'epoca parteciperanno circa 30 vetture oltre che del Circolo CAMS, del Club BALESTRERO di LUCCA, del CAVEC di CREMONA, del Circolo PIACENTINO di PIACENZA e del Circolo TRICOLORE di REGGIO EMILIA.

Le auto sono di notevole prestigio e vanno prevalentemente dal 1923 al 1961, ad eccezione di una FERRARI del 1967 (DAYTONA) ed una DINO 246 GTS del 1972). Quasi tutte le auto sono di origine sportiva, prevalentemente spider, alcune delle quali hanno partecipato alla 1000MIGLIA .

Le vetture verranno esposte sul Molo Italia a far dar cornice alle vele d'epoca, potranno in oltre essere ammirate, sabato pomeriggio in piazza Bastreri a Portvenere e presso il Club Ultreia della Marina di Fezzano; domenica mattina saranno invece nella rotonda Vassallo a Lerici.

Dal 2 al 10 giugno verrà allestita lungo Passeggiata Morin la Mostra "La Spezia e la sua Marina", nella quale verranno esposti oggetti e documenti che narrano il percorso evolutivo in ambito tecnico-scientifico degli Enti di eccellenza della Marina Militare quali come CSSN e Marinarsen.

Si terranno le seguenti conferenze: 4 giugno ore 17:00 "100 anni di robotica alla Spezia" ;4 giugno ore 18:00 "La Spezia Seaperch Challenge 2012"; 5 giugno ore 17:00 Comsubin "I palombari della Marina Militare dal 1849 all'evento Concordia"; 5 giugno ore 18:00 Nave Cavour: Intervento umanitario Haiti 2010; 6 giugno ore 17:00 "Le esperienze di G. Marconi alla Spezia: 10-18 luglio 1897"; 7 giugno ore 18:00 Promostudi SP "Scafi nautici innovativi; 7 giugno ore 19:00 "La frontiera della tecnologia nella vela: i nuovo catamarani di America's Cup con le ali" ; 8 giugno ore 18:00 "Il monitoraggio del traffico navale. Una proiezione della Guardia Costiera verso il Mediterraneo e l'Europa"; 9 giugno ore 17:00 "Dal Vespucci ad Amerigo Vespucci - Il navigatore a 500 anni dalla sua scomparsa e la nave più bella del mondo".

Su Passeggiata Morin ci sarà anche uno stand dell'Autorità Portuale dove saranno esposti rendering e progetto della passerella pedonale Revel che collegherà la Passeggiata Morin col Molo Mirabello, oltre che uno schermo con una presentazione dell'Autorità Portuale della Spezia.

Domani, sabato 2 giugno, alle ore 15,30, su Passeggiata Morin, la SCUOLA ITALIANA CANI SALVATAGGIO effettuerà un'esercitazione che simulerà un naufragio occorso ad unità da diporto a vela (Optimist) impegnate in un'allenamento e colpite da improvviso groppo di vento. All'esercitazione prenderanno parte le unità cinofile (soccorritore+cane) della SICS alcune delle quali (presumibilmente 2/3) imbarcate sul battello A69 della Capitaneria, altre intervenendo da terra.

Nell'area della Sezione della Spezia della Lega Navale Italiana verrà allestita una mostra fotografica dedicata al mare: saranno esposti una serie di modelli in scala di navi da guerra del passato. Pochi ricordano che la Lega Navale è nata proprio alla Spezia oltre un secolo fa con alti scopi promozionali per lo sviluppo delle attività legate al mare ed è poi traslata a Roma, divenendo, quella della Spezia, la Sezione numero uno. La LNI ha sempre collaborato, a partire dalla prima edizione, all'organizzazione della parte tecnica del "Trofeo Mariperman" condividendo, successivamente, questo compito con il Comitato tra i Circoli del Golfo.

PROGRAMMA EVENTI

Dall'1 al 3 giugno Raduno Auto d'Epoca - Molo Italia. dall'1 all'8 giugno Raduno Barche d'Epoca - Molo Italia. dall'1 al 10 giugno Visita Nave Palinuro - Molo Italia. dall'1 al 5 giugno Mostra "Caselli, Claudus - Collezioni" presso la Fondazione della Cassa di Risparmio della Spezia. dal 2 al 10 giugno Mostra "La Spezia e la sua Marina"- Tensostruttura Passeggiata Morin. 2 giugno ore 12:00 1^ Regata AIVE - Molo Italia. 2 giugno ore 15:30 Esibizione della Scuola Cani Salvataggio in collaborazione con la Guardia Costiera. dal 2 al 10 giugno Si potrà giocare con Enigma: macchina crittografica della II^ Guerra Mondiale e provare il simulatore a vela del Circolo Velico. Tensostruttura Passeggiata Morin. 3 giugno ore 12:00 2^ Regata AIVE - Molo Italia. 4 giugno ore 17:00 "100 anni di robotica alla Spezia" - Tensostruttura Passeggiata Morin. 4 giugno ore 18:00 "La Spezia Seaperch Challenge 2012" - Tensostruttura Passeggiata Morin. 5 giugno ore 17:00 Comsubin "I palombari della Marina Militare dal 1849 all'evento Concordia". 5 giugno ore 18:00 Nave Cavour: Intervento umanitario Haiti 2010 - Tensostruttura Passeggiata Morin. 5 giugno ore 21:00 Imbarcazioni Classe Meteor - Regata notturna - Passeggiata Morin. 6 giugno ore 16:00 Laboratorio di acustica ed infrarosso con i ragazzi della regata Optimist. 6 giugno ore 17:00 "Le esperienze di G. Marconi alla Spezia: 10-18 luglio 1897" - Tensostruttura Passeggiata Morin. 6 giugno ore 18:00 Regata Classe Optimist. 6 giugno ore 18:00 Esibizione cani da salvataggio con la collaborazione di Nave Palinuro - Passeggiata Morin. 6 giugno ore 21:00 Concerto Banda Dipartimentale della Marina Militare - Passeggiata Morin. 7 giugno ore 18:00 Promostudi SP "Scafi nautici innovativi" - Tensostruttura Passeggiata Morin. 7 giugno ore 19:00 "La frontiera della tecnologia nella vela: i nuovo catamarani di America's Cup con le ali" - Tensostruttura Passeggiata Morin. 8 giugno ore 18:00 Guardia Costiera - SP "Il monitoraggio del traffico navale. Una proiezione della Guardia Costiera verso il Mediterraneo e l'Europa". 9 giugno ore 12:00 1^ Prova Trofeo Mariperman Imbarcazioni moderne Classi ORC - IRC - Meteor - J24 - TaV. 9 giugno ore 17:00 "Dal Vespucci ad Amerigo Vespucci - Il navigatore a 500 anni dalla sua scomparsa e la nave più bella del mondo" - Tensostruttura Passeggiata Morin. 10 giugno ore 12:00 2^ Prova Trofeo Mariperman Imbarcazioni moderne Classi ORC - IRC - Meteor - J24 - TaV.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Orientale

Via del Molo, 1
19125 La Spezia

Tel +39.0187.546320
Fax +39.0187.546303

Email:

 

 

www.portolaspezia.it/

Ultimi da Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Orientale

Di Sarcina: “Più efficienza, migliore quadro tariffario e più sostenibilità ambientale grazie all’utilizzo di locomotori ibridi di nuova generazione". Leggi tutto
Autorità di sistema portuale del Mar Ligure Orientale

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa