Un viaggio virtuale alle Cinque Terre, per farle vivere davvero in tutto il Mondo In evidenza

Iniziano il 20 aprile le riprese dalla casa di produzione canadese BMAD per realizzare una "esperienza di realtà virtuale"..

Giovedì, 19 Aprile 2018 12:05

Non un film o un documentario, ma una "esperienza" di realtà virtuale realizzata con sofisticate tecnologie da BMAD, uno dei leader del settore dei prodotti e delle esperienze in realtà virtuale. Un modo per lo spettatore utente in tutto il mondo per "immergersi" negli splendidi paesaggi delle Cinque Terre, viaggiando tra borghi, monasteri, scogliere e vigneti di questo terriorio classificato come Patrimonio dell'Umanità UNESCO.

Jean Berubé, ideatore e coordinatore del progetto e la sua équipe di 6 persone gireranno per 7 giorni alle Cinque Terre con l'assistenza e la collaborazione dell'Ente Parco e di Genova-Liguria Film Commission.
"Siamo particolarmente felici di accogliere questo progetto innovativo - ha detto Cristina Bolla, Presidente di Genova- Liguria Film Commission - perchè rappresenta una delle nuove frontiere dell'"entertainment" ed è significativo che abbia scelto un meraviglioso angolo di Liguria per girare".

Durante i primi sopralluoghi il coordinatore del progetto Jean Berubé ha incontrato i rappresentanti del Parco.

"Lo spirito è quello giusto- dice Vincenzo Resasco, presidente facente funzioni del Parco nazionale delle Cinque Terre - L'occhio della telecamera scruterà non solo i bellissimi panorami, dall'alto, dei terreni vignati ma entrerà nelle cantine e farà prendere coscienza allo spettattore sempre attento la delicata bellezza del nostro territorio. La fatica di coloro che, pescatori e agricoltori, il territorio lo vivono, lo plasmano e lo conservano".

Saranno riprese le piazze dei borghi e le immagini delle Chiese faranno da corollario alla "realtà aumentata" che caratterizza il film.

"Non può che far piacere che il nostro territorio sia ancora una volta un laboratorio di esperienza e un sito dove le idee si sviluppano. I sentieri- conclude Resasco- soprattutto quelli alti e meno frequentati saranno scrutati e ammirati e la presenza della troupe ci darà lo spunto per continuare manutenere al meglio la nostra rete sentieristica"

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Parco Nazionale delle Cinque Terre

Il tratto REL n. 531, storica via di collegamento verticale tra Riomaggiore e Manarola, da oggi torna ad essere fruibile a seguito di interventi straordinari di recupero. Leggi tutto
Parco Nazionale delle Cinque Terre

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa