Arpal: "San Terenzo Paese e Venere Azzurra ancora non conformi per inquinamento" In evidenza

Arpal continua a controllare le acque di balneazione della Liguria.

Giovedì, 11 Luglio 2019 18:30

A seguito dei risultati degli ultimi campionamenti, il punto di balneazione denominato Sturla Ovest nel comune di Genova è stato dichiarato non conforme.

Entro 72 ore verrà effettuato il campione “suppletivo” per verificare l’inquinamento di breve durata, o viceversa confermare la non conformità.

Attualmente la situazione in Liguria vede 370 punti conformi e 6 non conformi per inquinamento: oltre a Genova con Sturla Ovest, a Lerici non conformi San Terenzo Paese e Venere Azzurra, ad Ameglia Punta Sanità, Fiumaretta e Bocca di Magra Deby Ross.

Qui la situazione aggiornata in tempo reale: https://www.arpal.gov.it/homepage/acqua/acque-marino-costiere/balneazione.html .

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Arpal La Spezia

Via Fontevivo, 21
19125 La Spezia

Tel. 0187 524907

www.arpal.gov.it/

Ultimi da Arpal La Spezia

L'allerta meteo finisce alle 13

Martedì, 05 Novembre 2019 12:00 cronaca
Intanto è stata declassata a gialla. Leggi tutto
Arpal La Spezia
La valutazione degli effetti al suolo ha portato Arpal a modificare cosi l'allerta meteo. Leggi tutto
Arpal La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa