I benzinai: “Nessuno sciopero proclamato. Vogliamo garantire il servizio, ma siamo allo stremo” In evidenza

"Questo comparto era già gravemente malato prima dell’emergenza"

Mercoledì, 25 Marzo 2020 18:03


“Non è mai stato in nessun modo organizzata, né proclamata l’iniziativa di sciopero che viene attribuita alla nostra categoria”. Lo afferma Aldo Datteri, presidente provinciale di Faib Confesercenti, sigla che insieme a Fegica e Figisc/Anisa si rivolge con questo messaggio alla popolazione e in risposta alla sollecitazione giunta dalla Commissione di garanzia sullo sciopero nei pubblici servizi essenziali.
“Ciò non toglie - si legge nella comunicazione congiunta sindacale – che le nostre federazioni hanno ragione di ritenere che i gestori, da soli, in assenza di interventi immediati di sostegno, non sono più a lungo nelle condizioni di sopportare, sia sotto il profilo sanitario che sul piano economico, tutto l’onere necessario, nella presente drammatica congiuntura, ad assicurare la continuità e la regolarità del servizio essenziale di cui qui si parla”.

“Per questo, tenuto conto del silenzio, dell’indifferenza e dell’inerzia di governo, ministeri competenti, concessionari autostradali e compagnie petrolifere, non era più possibile tacere su quanto sia probabile, se non inevitabile, che accada. Insieme con i gestori nostri associati 'lottiamo per rimanere aperti, non per chiudere'. Questo comparto era già gravemente malato prima dell’emergenza, e come succede a chi è colpito dal virus, se non si interviene immettendo ossigeno, i gestori sono condannati a chiudere e fallire. Ma la mancanza di liquidità, come si comporterebbe qualsiasi virus, non fa distinzioni in funzione dell’essenzialità del servizio prestato dall’impresa che colpisce”.

Faib, Fegica e Figisc/Anisa hanno infine chiesto all’Autorità “di svolgere una azione di mediazione nei confronti del governo, nell’interesse condiviso volto a salvaguardare la regolare erogazione del pubblico servizio”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Confesercenti La Spezia

"Venite con la massima tranquillità". Leggi tutto
Confesercenti La Spezia
Il coordinamento di Rete imprese Italia si dichiara pronto sin da subito a partecipare ad un confronto Leggi tutto
Confesercenti La Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa