5Terre Express, l'Assessore Berrino: "Esperimento riuscito, abbiamo evitato il caos dello scorso anno" (video) In evidenza

All'indomani del weekend pasquale, che ha segnato il vero e proprio esordio del "5Terre Express", l'assessore regionale ai trasporti Gianni Berrino traccia un primo bilancio, parlando di "esperimento riuscito".

Mercoledì, 30 Marzo 2016 11:35

Video


"A Pasqua nelle Cinque Terre c'è stato un notevolissimo afflusso di turisti, tanto che le vendite dei biglietti hanno registrato una vera e propria impennata: tra Pasqua e Pasquetta solo all'interno delle Cinque Terre sono stati venduti 18mila biglietti, che corrispondono a circa 30 treni stracolmi. A questi si devono sommare i biglietti venduti dal Parco, alla Spezia e nelle stazioni vicine.
Con un afflusso tale, non si può che porre il problema dei trasporti: se la situazione fosse rimasta quella dello scorso anno ci sarebbe stato veramente il caos" - afferma l'Assessore, che fa il proprio confronto con il presente - "Quest'anno, grazie al "5Terre Express" i tempi di attesa per i turisti sono stati notevolmente inferiori. Inoltre, la Regione Liguria, in accordo con Trenitalia, ha deciso di fare fermare nelle stazioni delle Cinque Terre anche i diretti regionali. Ci sono state pertanto 60 fermate in più lunedì e 45 il giorno di Pasqua. Con un numero così elevato di presenze nessun sistema può garantire immediatezza e treni non pieni, visto che in un convoglio vengono trasportate circa 600 persone.

 
"L'esperimento del "5Terre Express" è riuscito - sentenzia Berrino -  naturalmente serve qualche aggiustamento, che stiamo già studiando, soprattutto per evitare qualche ritardo che c'è stato".


Poi la replica a chi si oppone al nuovo servizio: "Alle critiche rispondo anche dicendo che da Napoli a Sorrento è stato attivato il Campania Express al costo di 8 euro: questo è un tipo di servizio necessario laddove c'è afflusso notevole. In Liguria non siamo pazzi. Voglio sottolineare anche che il flusso di turisti non è stato fermato dai prezzi del "5Terre Express" perchè pochi sapevano che le nuove tariffe non sarebbero, in realtà state ancora applicate".

"Grazie al "5Terre Express" e ai regionali veloci non c'è stato il caos dello scorso anno", chiosa Berrino.



LA REPLICA
Cliccate qui per leggere l'opinione dei sostenitori del ricorso al TAR contro il "5Terre Express"

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Appuntamenti con la scena pensati per i più piccini per riscoprire la magia del teatro per tutta la famiglia Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
In Liguria 2.221 nuovi positivi a fronte di 12.867 tamponi tra molecolari e antigenici rapidi Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa