L'area Enel e la sfida del "Green New Deal" In evidenza

Il PD spezzino indica la strada che cercherà di sollecitare.

Venerdì, 17 Gennaio 2020 10:38


La Germania suona la “sveglia”, l’Italia non ha forse la forza economica per fare da battistrada, ma deve mettersi subito in scia. E in questo processo di riconversione green dell'economia, in cui anche il nostro governo ha più volte dichiarato di volersi impegnare, la riconversione verso le rinnovabili della centrale della Spezia deve trovare una posizione prioritaria, che acceleri il processo di “decarbonizzazione”, anche accelerandolo rispetto ai tempi sino ad oggi programmati, e metta subito in campo un nuovo progetto a impatto zero, in grado di mettere da subito l’impianto spezzino all’avanguardia, nel contesto di un modello di sviluppo energetico futuro del Paese, che svolti irreversibilmente oltre il fossile.

 

Questo deve essere l’impegno del Pd di Spezia, tanto nelle istituzioni regionali e locali; e questa è l’iniziativa che da subito dobbiamo avviare nei confronti del governo nazionale, affinché sia evitato un inerte scivolamento verso la prospettiva oggi messa in campo da Enel, con l’irricevibile proposta messa in gioco nei mesi scorsi


Daniele Borioli
Coordinamento provinciale PD

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Partito Democratico

Novità grazie all’approvazione dell’emendamento presentato da Andrea Orlando al “Milleproroghe” Leggi tutto
Partito Democratico
Il PD: "Finalmente la Giunta Toti ha cambiato idea". Leggi tutto
Partito Democratico

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa