"Abbiamo preso decisioni difficili, sempre sul campo, loro invece stanno a casa" In evidenza

La risposta del Vicesindaco di Vezzano ai Consiglieri comunali della minoranza.

Venerdì, 10 Aprile 2020 11:07
Ma scherziamo lo dico io....
Veramente rimango senza parole..
Un livello così basso di polemica politica non credo sia mai stato raggiunto...
Eppure tentativi nel cercare la collaborazione, nel rispetto della democrazia, fin dall'inizio del nostro mandato ne sono stati fatti continuamente.
Leggo quindi, con assoluto stupore e onestamente anche con profonda tristezza, l'ennesimo tentativo di mistificare la realtà dei fatti.

Svolgimento del consiglio comunale in sala consiliare...
Stiamo parlando di fare una riunione, senza pubblico, con entrata controllata ad uno alla volta, dotazione di mascherina e guanti e sistemazione in un'aula grande quasi 100 metri quadrati nella quale saremo in 14 persone (il sindaco, 12 consiglieri e il segretario).. mi ripeto quasi 100 metri quadrati per 14 persone....eppure la matematica è una scienza esatta... (inutile poi aggiungere che qualche giorno fa si è svolto un consiglio comunale, regolarmente e rigorosamente di persona nel comune di Bolano con la presenza di tutti i consiglieri).. evidentemente loro sono migliori di noi..

Ricordo, inoltre, agli stessi consiglieri di minoranza che sono stati invitati ufficialmente 3 volte nell'ultimo mese (quasi una volta ogni 15 giorni) e si sono sempre rifiutati di partecipare adducendo motivi di sicurezza (le riunioni si sarebbero svolte sempre nella solita piccola stanza di 100 metri quadrati) e questi sono quelli che volevano governare il paese, comodamente dalla propria stanza mi viene da dire.

E cosa dovremmo dire noi (il sindaco, io e gli altri assessori), probabilmente figli di un dio minore, e che di conseguenza riteniamo doveroso essere presenti nei nostri uffici per organizzare al meglio delle nostre possibilità una resistenza efficace in questa guerra.

La protezione civile.. beh.... stendo un velo pietoso anche sulle parole di questi consiglieri che, infatti, non essendo mai stati presenti e mai degnati di fare una telefonata agli uffici e nemmeno a noi amministratori, per accertarsi di come stanno andando le cose, si permettono di dire cose assolutamente inventate riguardanti presunte inefficienze. Siamo noi che ringraziamo i volontari della protezione civile che sfidano il virus ogni volta che sono chiamati in causa per aiutare gli altri.. altro che fermi ai box... nei box forse ci sono ancora i consiglieri di minoranza a cui piace stare al sicuro e pontificare su soluzioni studiate a tavolino, dettate dalla lontananza e dalla scarsa (a volte nulla) conoscenza della macchina comunale, per creare solo ancora più caos ed attingere ad un consenso legato alla paura.

Obbligatorietà delle mascherine per tutti......
per tutti..... ah si è vero... da venerdi inizia la distribuzione da parte della regione liguria.... beh grazie regione Liguria... in fondo è passato solo un mese dall'inizio della crisi... e dobbiamo ancora riceverle...
Ringraziamenti sempre alla regione Liguria..

Faccio un esempio a titolo esemplificativo... ma ce ne sono tanti altri...
Quotidianamente ormai Comuni ed in particolar modo i Sindaci sono diventati collettori di informazioni sanitarie che sono deficitarie e raramente corrispondo a quanto poi viene dichiarato dai medici di base del nostro territorio. La meravigliosa organizzazione dell'Asl, governata così altrettanto meravigliosamente da dirigenti nominati dalla politica attuale regionale è veramente una bufala. Da un lato ci sono infermieri, medici e operatori sanitari che ogni giorno mettono a rischio la loro vita per noi (supplendo col sacrificio ad enormi carenze organizzative), e dall'altra c'è una macchina burocratica inefficiente e disorganizzata che rallenta, appesantisce e spesso rende inefficace il lavoro quotidiano delle amministrazioni stesse. Tutti i giorni infatti siamo a sopperire a queste mancanze.. e ci viene anche fatta la morale...

Chiudo dicendo che noi decisioni ne abbiamo prese, soprattutto difficili e drastiche, impegnandoci di persona anche per chiamare ad una ad una le persone in difficolta, andando per il territorio (rispettando rigorosamente le norme igienico sanitarie) a verificare le situazioni di criticità e cercare di star vicino alle persone, proprio perchè il bene comune deve prevalere sul bene del singolo ma soprattutto tutte queste le decisioni le abbiamo prese sul posto di battaglia perchè noi, CI SIAMO!!!!


Il Vicesindaco di Vezzano Ligure
Simone Regoli

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Comune di Vezzano Ligure

Un recital per parole e musica di e con Livio Bernardini, Beppe Mecconi e Egildo Simeone. Leggi tutto
Comune di Vezzano Ligure

Beppe Mecconi a Vezzano

Martedì, 04 Agosto 2020 09:34 comunicati-culturali
Nell'ambito della rassegna "Un libro, una piazza". Leggi tutto
Comune di Vezzano Ligure

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa