"Sindaco di Ameglia si esprima sulla gestione dell'emergenza covid nello spezzino" In evidenza

Intervento di Italia Viva Ameglia

Giovedì, 23 Aprile 2020 12:51

La gestione dell'emergenza covid da parte della asl spezzina a detta di tutti gli addetti ai lavori è stata disastrosa.
Gli ospedali sono stati i focolai di contagio più attivi, le case di riposo sono diventate prigioni e i medici di base sono stati mandati in prima linea senza armi.
I numeri d'altronde sono impressionanti e la situazione è ancora molto preoccupante.

Basti pensare che considerando il rapporto tra i decessi e i contagi la Liguria con il suo 14,3% è la seconda regione in Italia dietro alla Lombardia.
Insomma è chiaro che, per usare un eufemismo, qualcosa non ha funzionato ed è altrettanto chiaro che la dirigenza della Asl è letteralmente sparita.

Alcuni Sindaci hanno inviato al Sindaco di Spezia Peracchini (presidente della conferenza dei Sindaci) un appello da inoltrare alla Asl e ad Alisa (ente voluto da Toti per coordinare tutte le asl).
Alle domande di questi sindaci hanno risposto il Presidente Peracchini e altri sindaci di centrodestra tra cui il sindaco di Ameglia, bollando l'iniziativa come una polemica politica strumentale.
Pochi giorni fa il Sindaco di Spezia è tornato sui suoi passi ed ha scritto alla direttrice della Asl Troiano lamentando le stesse cose che erano state sollevate 10 giorni prima dagli altri Sindaci ed ha chiesto la convocazione di una nuova conferenza dei sindaci.

È invece poi stato convocato un comitato ristretto - a cui partecipano solo i tre sindaci della Spezia, Sarzana e Bolano - scatenando la reazione di alcuni dei Sindaci esclusi, ma non quella del Sindaco di Ameglia.
Il motivo è presto detto: vietato per i totiani attaccare il management della Asl nominato da Toti.

Noi chiediamo al Sindaco di Ameglia di esprimersi pubblicamente e liberamente in merito alla gestione sanitaria dell'emergenza covid nello spezzino: crediamo sia un suo preciso dovere.
Così come evidentemente sarebbe un dovere di Toti e dei rappresentanti spezzini in Regione Giampedrone e Costa che invece indegnamente tacciono e sviano l'attenzione su altri aspetti nettamente secondari.
Ricordiamo a tutti che il settore più importante di una Regione è la Sanità che in Liguria impegna l'80% del bilancio regionale.

Noi vorremmo sapere se il nostro Sindaco ha qualcosa da dire e da lamentare, soprattutto per quanto riguarda la promiscuità nei due ospedali tra pazienti covid e no covid e sulla tremenda vicenda della casa di riposo Sabbadini di Sarzana dove sono decduti 11 pazienti.
Attendiamo fiduciosi

Italia Viva Ameglia

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(1 Voto)
...

Ultimi da Italia Viva

La nota delle deputate di Italia Viva Raffaella Paita, Maria Chiara Gadda e Lisa Noja. Leggi tutto
Italia Viva
La nota di Antonella Franciosi e Federica Pecunia di Italia Viva. Leggi tutto
Italia Viva

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa