Arcola, due mesi di esenzione tassa sul suolo pubblico e raddoppio area utilizzabile per attività di ristorazione In evidenza

Il consiglio comunale di Arcola si è svolto a porte chiuse ed è stato trasmesso in streaming.

Domenica, 10 Maggio 2020 10:39

"Al tempo del Coronavirus, la seduta si è aperta con un minuto di silenzio per ricordare tutte le vittime di questa tragedia di proporzioni planetarie e un ringraziamento accorato ai sanitari e ai volontari di soccorso e a tutti i cittadini che con grande senso di responsabilità hanno affrontato un compito così difficile restando a casa".

"Dopo l'aggiornamento ai consiglieri delle attività svolte da parte di tutta l'amministrazione con la collaborazione di tanti operatori, su tutto il territorio, per fronteggiare un'emergenza sanitaria che ha toccato anche il nostro territorio con decine di persone contagiate e purtroppo più di dieci decessi, si è avviata, in sicurezza, la seduta del consiglio comunale con i presenti dotati di guanti e mascherine, a porte chiuse, trasmessa in diretta streaming".

"Bilancio che può in parte definirsi tecnico, in attesa delle risorse in arrivo ai comuni dal governo per fronteggiare la fase 2 dell'emergenza coronavirus; ma che ha previsto nel frattempo l'esenzione dal pagamento di scuolabus, di mensa e delle rette dell'asilo nido per i mesi di non fruizione del servizio marzo, aprile, maggio e giugno".

"Una importantissima previsione immediata per far fronte alle necessità di ripartenza dall'emergenza sanitaria, rispetto a tante attività commerciali, è quella dell'esenzione per le due mensilità di marzo e aprile dalla tassa di suolo pubblico per bar, pasticcerie, ristoranti o pizzerie, mentre per i prossimi mesi estivi sarà possibile per le medesime attività richiedere il raddoppio dell'area di suolo pubblico già occupato senza alcuna maggiorazione, in aree di proprietà comunale situate nelle vicinanze dell'attività".

"Bilancio che è però anche di prospettiva per la previsione di interventi di messa in sicurezza delle fragilità idrogeologiche ed idrauliche del territorio e di progettualità per una ripartenza post emergenza sanitaria, orientata alla attivazione di sinergie che mettano al centro il potenziale produttivo e il valore storico-culturale, ambientale, monumentale e turistico del comune".

"Tra le novità sostanziali emerse nel corso della lunga seduta consigliare c'e' quella del prossimo inizio dei lavori di adeguamento sismico alla palestra di Romito. Un intervento atteso da anni fondamentale per riportare al centro di quel territorio una struttura irrinunciabile per lo sviluppo delle attività sportive indoor per tutte le età, per la scuola, il tempo libero".

"Nel piano delle opere pubbliche sono previsti anche interventi strutturali al tetto del castello del centro storico di Arcola e soprattutto una serie di risorse impiegate nelle progettazioni di opere strategiche come il Rio Maggio, la strada di Vissano e la sistemazione definitiva della strada Cerri Trebiano, per intercettare risorse di finanziamento e risolvere criticità presenti da anni sul territorio arcolano".

"Altra priorità la sicurezza stradale attraverso investimenti per installazione di autovelox già a partire dall'anno in corso.Nessun aumento dei tributi comunali. Una sostanziale novità è quella dell'ufficialità dell'avvio dell'offerta formativa del tempo pieno per la scuola primaria di Romito, un risultato importantissimo per consolidare il rapporto della comunità con il suo territorio e radicare le fondamenta su cui si basa lo sviluppo delle nuove generazioni; a questo si aggiunge la previsione della totale esenzione dal pagamento del servizio di scuolabus per le famiglie residenti per i bambini iscritti a qualsiasi plesso dalla prima alla quinta elementare".

"Importanti novità anche in merito all'illuminazione pubblica con interventi programmati di efficientamento energetico dei punti luce presenti nel territorio comunale, già a partire dal 2020".

"Si sono succeduti nel corso della discussione gli interventi di approfondimento delle materie trattate da parte del sindaco Monica Paganini, del viceSindaco con delega al bilancio Gianluca Tinfena e degli assessori Massimiliano Nardi (lavori pubblici), Sara Luciani (scuola), Salvatore Romeo (ambiente e attività produttive) e Camilla Monfroni (turismo)".

"L'amministrazione ha specificato che saranno assunte ulteriori misure nel prossimo mese con variazioni di bilancio in seguito alla pubblicazione del decreto del governo per dare ulteriori risposte a cittadini e aziende per affrontare le difficoltà post emergenza coronavirus".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Arcola

Piazza Muccini,1 
19021 Arcola SP

Tel. 0187952811

email: urp@comune.arcola.sp.it

www.comune.arcola.sp.it

Ultimi da Comune di Arcola

Viene mantenuto il servizio di consegna farmaci a domicilio. Leggi tutto
Comune di Arcola
Nuovo appuntamento con le interviste agli scrittori. Leggi tutto
Comune di Arcola

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa