Bilancio comunale, le proposte di Santo Stefano Viva In evidenza

"Siamo soddisfatti del confronto avuto con l’Amministrazione Comunale"

Lunedì, 18 Maggio 2020 11:54

In queste ultime settimane la maggioranza e l’ A.C. si sono confrontate in merito all’’approvazione del Bilancio 2020.
Nella piena consapevolezza che questo si inserisce in un contesto sociale, economico, politico gravemente legato all’emergenza Covid-19 con le note ricadute sul sistema complessivo , in particolare , famiglie, attività, commerciali e aziendali, colpite dalla sospensione di numerosi ambiti lavorativi e servizi, Il gruppo Santo Stefano Viva ha avanzato diverse proposte, convinti che accanto alle misure messe in atto dal Governo centrale, e altre annunciate che si auspica vengano attivate a breve , è doveroso che l’Ente comunale trovi suoi strumenti specifici , per integrare aiuti e supporti a tali categorie .

  • 1. CREAZIONE FONDO TARI PER LE PICCOLE IMPRESE COLPITE DALL’EMERGENZA CORONA VIRUS – ( ristoranti , bar e circoli , parrucchieri, centri estetici , palestre, commercio al dettaglio, B&B E ALBERGHI, fatta esclusione per le attività rimaste in essere )
  • 2. Il fondo già ipotizzato dall’amministrazione per un importo di 45 mila euro , come “ contributi alle famiglie per emergenza Covid-19”, possa essere dedicato a bando per il sostegno all’affitto e al pagamento delle bollette, insieme al fondo di morosità incolpevole, tenuto conto che l’emergenza alimentare è già stata affrontata con risorse dello stato e se ne prevede una integrazione.
  • 3. Attivazione di un confronto con ICA e relativa riformulazione del contratto in essere al fine di consentire a) La riduzione al massimo CONSENTITO della tassa sull’occupazione temporanea per attività commerciali , che ne abbiamo bisogno al fine di ottemperare le disposizioni in materia di distanziamento sociale in essere e/o a venire. b) Riduzione sulla tassa di occupazione suolo pubblico per le attività commerciali che hanno già questa imposta a carico – ( misura che dovrebbe essere superata col DL rilancio)

Siamo soddisfatti del confronto avuto con l’A.C , che già aveva ipotizzato alcune forme di sostegno grazie alla possibilità per l’Ente di usufruire della sospensione del pagamento di gran parte dei mutui attivi per l’anno in corso, e cogliamo il favore della maggioranza tutta a tali proposte. Concordiamo con la creazione di un fondo per la sanificazione urbana ed edifici pubblici secondo una programmazione da approfondire.
Abbiamo inoltre sollecitato , rispetto alla riapertura delle scuole , ipotizzata per settembre , un piano di manutenzione ORDINARIA e capillare delle stesse, da svolgersi nel periodo estivo.

Consapevoli che la prima approvazione di bilancio di previsione non potrà tenere conto delle risorse che saranno disponibili solo successivamente attraverso la sospensione mutui Cassa depositi e prestiti e meno probabili altri.

Rimanendo convinti che nel 2019 l’innalzamento al massimo dell’addizionale irpef comunale dovesse essere quantomeno rimodulato , come dimostrato dalle variazioni di bilancio successive e da un possibile contenimento della spesa corrente , per tutti i motivi di cui sopra, siamo altrettanto consapevoli che nell’anno 2020 tale entrata possa sostenere la tenuta del bilancio di fronte all’incertezza delle entrate che nel contesto di crisi economica che si andrà certamente a delineare , potranno verosimilmente avere un importante contraccolpo e per poter procedere in sicurezza ad avviare le misure necessarie ad affrontare la crisi in atto .

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La nota di alcuni residenti, pendolari e operatori economici delle Cinque Terre ricorrenti al Tar. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
La nota del Gruppo Primavera Borghettina: "Ennesimo disagio arrecato da un'amministrazione negligente e superficiale". Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa