"Sono passati 2 mesi e i detriti del ponte di Albiano sono ancora tutti nel Magra" In evidenza

La Lega chiede l'immediata rimozione e l'avvio dei lavori.

Venerdì, 05 Giugno 2020 15:25

“È bastata la prima allerta gialla per mandare in tilt tutta la viabilità della vallata al confine tra Liguria e Toscana e per assistere alla sommersione dei detriti del ponte di Albiano, crollato due mesi fa e ancora nell’alveo del Magra. Il governo deve intervenire subito nella rimozione di quello che rimane del ponte: è vergognoso che dall’8 aprile a oggi non sia stato rimosso neppure il furgoncino travolto nel crollo",affermano i parlamentari della Lega Stefania Pucciarelli e Lorenzo Viviani.

"Ricordiamo - proseguono i due esponenti del Carroccio - che per la rimozione dei detriti del Ponte Morandi a Genova, infrastruttura decisamente più imponente del ponte di Albiano, le operazioni partirono dopo poche settimane, col dissequestro della zona da parte della procura, grazie all’impegno del commissario Bucci per accelerare il più possibile la messa in sicurezza della zona da rischi alluvionali. Cosa aspetta ancora il commissario Rossi, scelto dal governo, per intervenire? Non è accettabile che ci vogliano sei mesi per i primi interventi. La viabilità è già in tilt: occorre iniziare dalla realizzazione delle rampe per la A12 e con la A15. Bisogna procedere subito, nella stagione estiva, prima delle grandi piogge autunnali ”.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Lega per Salvini Premier

"Il sindaco di Vezzano ha convocato una riunione sulle novità che riguardano il nostro Comune escludendo del tutto il nostro gruppo della Lega" Leggi tutto
Lega per Salvini Premier
Il commento del Deputato Edoardo Rixi sulla proposta di legge della Lega in Regione Liguria. Leggi tutto
Lega per Salvini Premier

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa