"Le Torri al Favaro, immobili comunali abbandonati tra vegetazione e rifiuti organici" In evidenza

La denuncia del gruppo consiliare del PD: "I residenti sono preoccupati anche per la propria sicurezza igienico-sanitaria".

Mercoledì, 08 Luglio 2020 09:25
Degrado allo stabile "Le Torri" al Favaro, La Spezia Degrado allo stabile "Le Torri" al Favaro, La Spezia Foto inviata dal gruppo consiliare del Partito Democratico

"Che nella nostra città esistano molti immobili lasciati in abbandono è cosa nota. Essi divengono dopo anni una fonte di degrado e pericolo", lo scrive in una nota il gruppo consiliare del Partito Democratico.

"Pericolo in termini di sicurezza edilizia, in quanto spesso da essi cadono intonaci e calcinacci. Pericolo in termine di igiene, in quanto divengono ricettacolo di sporcizia e rifiuti di ogni genere. Pericolo anche per quanto riguarda la pubblica sicurezza, in quanto alcuni di essi finiscono per essere occupati abusivamente da vari soggetti".

"Spesso tali immobili sono di privati verso i quali intervenire risulta essere cosa abbastanza complicata. Non è questo però il caso dello stabile, denominato "Le Torri", del Favaro, in Via Pozzuolo 32, dove sorgono diversi fondi, tutti di proprietà comunale, avete capito bene sono proprio della amministrazione, che risultano da tempo inutilizzati e al cui interno nel frattempo è accaduto di tutto".

Degrado a

 

"È cresciuta indisturbata una florida vegetazione, è possibile rilevare tracce di vari e ripetuti pernottamenti testimoniati da rifiuti di ogni genere, anche organici. Sono apparse scritte di ogni tipo. Ovvio quindi che i residenti siano seriamente preoccupati, anche per la propria sicurezza igienico-sanitaria".

Rifiuti abbandonati

 

"Tutto è allocato esattamente al centro del contesto urbano. Così ridotto e mal frequentato costituisce un potenziale pericolo, specie nelle ore serali e notturne, dal momento che lo stabile in oggetto, peraltro abitato, insiste su una zona molto popolosa e nei pressi dello stesso vi è anche un campetto frequentato da bambini e adolescenti".

"Abbiamo a tale proposito, come Partito Democratico, presentato un'interpellanza all'Amministrazione chiedendole di farsi carico delle proprie responsabilità di proprietario, restituendo ai locali dignità e decoro, e attivandosi in futuro affinché attraverso il loro utilizzo non si riproponga questa disdicevole situazione".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Partito Democratico

Anche dopo l'apertura del nuovo ponte di Albiano e in attesa della realizzazione della bretella Santo Stefano - Ceparana. Leggi tutto
Partito Democratico
I punti principali del programma della sindaca di Sestri Levante. Leggi tutto
Partito Democratico

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa