Regionali 2020, i punti fondamentali del programma del centrodestra secondo la Lega

Rixi: "Impegno prioritario su infrastrutture, stop a immigrati irregolari da nuovi sbarchi, sviluppo entroterra, piano famiglie, natalità e sociale".

Giovedì, 03 Settembre 2020 18:47
Edoardo Rixi con Giovanni Toti Edoardo Rixi con Giovanni Toti Foto da FB Edoardo Rixi

“La Lega ha dato il proprio contributo al programma di governo della prossima legislatura in particolare su alcuni temi che ci stanno particolarmente a cuore a partire dalle infrastrutture, dallo sviluppo economico con attenzione all'entroterra e alle vallate, al sociale e alle fasce più deboli. Abbiamo l'ambizione di arrivare al canone zero per gli alloggi di edilizia residenziale per gli over 75 non morosi, un supporto importante soprattutto in questa particolare congiuntura post Covid alle famiglie più deboli. Tra le nostre proposte inserite nel programma anche un Piano di sviluppo dell'entroterra, che coinvolga tutti gli assessorati, con l'introduzione delle Zone economiche montane con sgravi e agevolazioni fiscali per le imprese nei Comuni a rischio spopolamento”. Lo ha dichiarato il deputato della Lega e segretario della Lega Liguria Edoardo Rixi oggi durante la presentazione del programma di governo della coalizione di centrodestra a Genova.

Sul tema delle infrastrutture e della portualità, Rixi ha ribadito l'impegno nella realizzazione di Gronda, completamento del Terzo Valico, della nuova Diga e del nuovo autoparco a Genova, del tunnel della Val Fontanabuona, del completamento dell'Aurelia Bis, della Pontremolese, del raddoppio del Ponente “oltre che a interventi sulla portualità ligure per migliorare il rapporto porti-città a partire dal Gnl per ridurre l'impatto ambientale delle emissioni delle navi accostate”.

Per la prossima legislatura, la Lega propone una Legge quadro per la famiglia e per la natalità, punta sulla sburocratizzazione, sulla semplificazione e sull'autonomia. “Ci batteremo con il governo centrale – ha detto Rixi – sulla sanità perché vengano fatte nuove assunzioni anche per i presidi delle vallate, sulla scuola a partire dei trasporti. La battaglia che continueremo a portare avanti è quella di contrasto alla ridistribuzione, da parte del governo centrale, dei nuovi flussi di immigrati irregolari, per cui esprimiamo forte preoccupazione visti gli sbarchi continui di queste settimane”.

 

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Lega per Salvini Premier

Il deputato Lorenzo Viviani: "Nonostante le difficoltà i pescatori hanno continuato a lavorare garantendo cibo fresco e di qualità". Leggi tutto
Lega per Salvini Premier
Il gruppo consiliare spezzino della Lega: "Un esempio di pessima politica". Leggi tutto
Lega per Salvini Premier

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa