"Torna l'emergenza, ma a Borghetto ci sono musica e street food: il sindaco si dimetta"

Il consigliere comunale Andrea Licari attacca Delvigo: "Inaccettabile che la salute dei cittadini venga esposta a questi rischi".

Mercoledì, 09 Settembre 2020 10:15

"Mentre la provincia della Spezia sta subendo un forte quanto preoccupante ritorno dell'emergenza coronavirus, a Borghetto il primo cittadino Delvigo, non curante delle più basilari norme di prevenzione, permette che si svolga in una piazza del paese un evento musicale con tanto di street food.

È inaccettabile che la salute dei cittadini venga esposta a questi rischi, così come è inaccettabile che il sindaco, in quanto massima autorità sanitaria del paese, snobbi in maniera superficiale e arrogante un'emergenza di così vasta portata.

Mentre in tutta Italia e in tutto il mondo gli eventi vengono rinviati, Borghetto, immerso nel degrado totale, si macchia ancora una volta di una pessima pubblicità. E tutto per un sindaco in perenne campagna elettorale, ma totalmente inadeguato ad amministrare: per il bene del paese, Delvigo si dimetta".

Andrea Licari, Capogruppo Primavera Borghettina

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Altri quattro appuntamenti tra il 28 e il 31 luglio. Santo Stefano, Beverino, Bonassola, Carro. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa