Stampa questa pagina

Cantieri autostrade, Gagliardi (Cambiamo!): "De Micheli risarcisca imprese liguri e vada a casa"

"I liguri non possono continuare a pagare l'incapacità della De Micheli"

Martedì, 15 Settembre 2020 12:04
Manuela Gagliardi Manuela Gagliardi

"E' importante che un soggetto differente dalle istituzioni locali abbia quantificato al Ministero dei trasporti i danni provocati all'economia regionale dalla cattiva programmazione dei cantieri autostradali estivi in Liguria. E' la prova che il Presidente Toti aveva ragione sulla pessima gestione del Mit e non solo per quanto riguarda la manutenzione della rete autostradale". Dichiara in una nota la deputata di Cambiamo! con Toti Manuela Gagliardi.

"La cosa peggiore è che ogni volta che la De Micheli o i suoi uffici sono stati contattati per avere chiarimenti nessuno si è mai fatto vivo, anche quando la ministra è venuta nella nostra regione ha utilizzato il suo incarico istituzionale per fare campagna elettorale. I liguri non possono continuare a pagare l'incapacità della De Micheli, si assuma le sue responsabilità, risarcisca le aziende liguri e vada a casa", conclude.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Cambiamo con TOTI

La deputata spezzina di "Cambiamo!": "Bocciati tutti gli emendamenti che abbiamo presentato". Leggi tutto
Cambiamo con TOTI
Il consigliere di Cambiamo risponde ai consiglieri di minoranza. Leggi tutto
Cambiamo con TOTI

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa