Cenerini: "Pegazzano ha perso la pace per colpa della Cittadella della Pace"

Il candidato di Forza Italia alle regionali parla di un quartiere che "ha cambiato volto".

Venerdì, 18 Settembre 2020 16:04
La Cittadella della Pace La Cittadella della Pace

 

Ieri mattina dopo varie segnalazioni, ho fatto un giro per il quartiere di Pegazzano, dove le abitudini sono cambiate e molto da quando esiste il centro d’accoglienza dei migranti della Caritas.

Non è che le situazioni che vi racconterò siano direttamente riconducibili al centro, ma prima della sua esistenza non c’erano! Gli anziani e le famiglie con bambini non vanno più nelle aree verdi della zona, spaccio a tutte le ore, fenomeni di prostituzione maschile, Il quartiere deserto al pomeriggio, mi è stato detto che vari negozi hanno chiuso i battenti, persone che si sono trasferite di abitazione e che non riescono a vendere gli immobili, malgrado i valori siano ormai irrisori, genitori in pena per le figlie che vogliono uscire la sera, perché la notte spesso immigrati le seguono e la gente ha paura.

Probabilmente la Caritas fa tutto coi migliori propositi, fatto è che il quartiere ha cambiato volto, alla faccia del nome buonista del centro, Cittadella della Pace, che però ha portato solo scompiglio fra migliaia di residenti.

Non secondario l’introito di 2.800.000 euro circa più iva, per l’accoglienza da 51 a 300 migranti per due anni, del bando della prefettura, che si è aggiudicata la cooperativa della Caritas Un Mondo Nuovo un anno fa, ma poi perché gli danno questi nomi?

Se questo è il mondo nuovo e pacifico, io preferisco quello di qualche decennio fa, dove non c’erano di questi business!


Fabio Cenerini
Candidato FI elezioni regionali

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Forza Italia

Sono tra le 13 domande finanziate. Oltre 100 sono in attesa. Leggi tutto
Forza Italia
"Ci muoveremo con responsabilità, ma resta e resterà il vulnus inferto da Toti alla tanto invocata unità della coalizione di centrodestra". Leggi tutto
Forza Italia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa