Giampedrone: “Grande vittoria, ora costruiamo il centrodestra del futuro” In evidenza

La lista 'Cambiamo con Toti presidente' vince in Liguria e guarda oltre i confini regionali.

Martedì, 22 Settembre 2020 19:50

La lista 'arancione' spezzina ha incontrato questo pomeriggio la stampa per commentare l'esito delle elezioni regionali.

Presenti il capolista e neo eletto Giacomo Giampedrone, i candidati Eliana Bacchini, Erika Braida, Daniela Menini e Fausto Rossi, la deputata Manuela Gagliardi e il coordinatore provinciale Loris Figoli.

“Partendo dal dato della coalizione in Liguria che vince con il 56% faccio alcune analisi- ha commentato Gagliardi- Un dato che vuol dire una coalizione di centrodestra che per la prima volta si riconferma alla guida della Regione, con gli stessi schieramenti e con una lista in più, con il progetto di Cambiamo con Toti presidente che ha fatto il miglior risultato di tutta la coalizione. Questo non significa che ci saranno equilibri diversi, la coalizione è compatta e coesa".

Manuela Gagliardi sposta l'orizzonte fuori dai confini regionali: "Il progetto nasce dalla Liguria dove l’area moderata liberale è rappresentata da una persona forte come Giovanni Toti che ha costruito questo progetto aggregando persone che non si sentivano rappresentate dai partiti tradizionali ed è stato così bravo da costruire sui territori tanti progetti che sono convogliati dentro il progetto di queste regionali ma saranno proiettati a livello nazionale. Questo grande risultato è una legittimazione, stiamo facendo cose importanti a Roma. Dalla Lombardia mi arrivano notizie di liste di Cambiamo che viaggiano intorno al 6%. Ringrazio i candidati che sono stati sul territorio, sono orgogliosa di tutti loro. Siamo sulla strada giusta”.

Ha commentato invece Giacomo Giampedrone: “Fino a qualche anno fa la Liguria e la provincia spezzina erano fortini inespugnabili del centrosinistra come Toscana ed Emilia Romagna. Ieri sera qualcuno dava troppo per scontato i 18 punti di distacco di Toti da Sansa, così come i 7 punti di distacco nella provincia di Spezia. Guardate che Toti 5 anni fa ha perso a Spezia come a Sarzana, oggi invece vinciamo con una coalizione ampia con un partito che guida la coalizione a livello regionale. In tutti i territori la nostra lista ha ottenuto grandi consensi.

Abbiamo sempre detto che c’è uno spazio nell’area dei moderati in Liguria come nel paese che è sottodimensionato. Il fatto che la Liguria oggi porti fuori dal nostro territorio quel risultato che vede 'Cambiamo con Toti presidente' prima in Regione Liguria credo che sia di buon auspicio anche per il futuro del centro destra del paese. Toti, che sarà per altri 5 anni il governatore della Liguria, dovrà riprendere quel percorso nazionale che lo deve vedere impegnato nella composizione del centrodestra del futuro a cui tutti stiamo cercando di dare una mano. Il nostro è un progetto ambizioso che oggi ha il dovere, in qualità di leader della coalizione del centrodestra di tutelarne l’equilibrio tenendo conto di tutte le sfaccettature. Il presidente ha saputo tenere insieme una squadra”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

La Polizia è intervenuta transennando la strada, traffico in tilt. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Alessio Boi- Eretta pubblica la foto di un paziente bisognoso di cure. Davide Natale: "Messa su internet come un trofeo, non conosce rispetto". Il paziente: "Ho dato io il… Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa