Caporalato, Rifondazione: "Gli immigrati ci rubano anche il dovere di essere sfruttati"

La richiesta di risarcimento per i lavoratori e di abrogazione per la legge Bossi - Fini.

Martedì, 10 Novembre 2020 15:18
Maurizio Acerbo, Segretario nazionale di Rifondazione Comunista Maurizio Acerbo, Segretario nazionale di Rifondazione Comunista Foto da FB Maurizio Acerbo

 

L'operazione compiuta dalla Guardia di Finanza della Spezia che ha portato ad 8 arresti è solo la punta dell'iceberg di un mondo di lavoro sommerso, nascosto nella catena di appalti, subappalti e di caporalato finalizzati a ridurre salari e diritti a livelli inauditi. Chi lavorava negli yacht di lusso per conto di insospettabili aziende italiane era sottoposto a vessazioni per un salario di 4 euro all'ora, condizione necessaria per conservare il permesso di soggiorno che una legge ingiusta fa decadere in assenza di contratto di lavoro. È un padrone direttamente o indirettamente attraverso un suo "caporale" che dà diritto a restare in Italia per essere sfruttati, spesso al nero.

Una sinistra degna di questo nome deve pretendere da un lato lo sganciamento del permesso di soggiorno dal contratto di lavoro e dall’altro l’istituzione di un salario minimo legale da garantire anche nei contratti d’appalto, insieme alle tutele previste dal contratto di riferimento

Stesso lavoro, stessi diritti per tutte e tutti!

Rifondazione Comunista chiede giustizia e diritto ad un equo risarcimento per chi ha subito angherie, disprezzo delle leggi sul lavoro e minacce a chi si ribellava.

E chiede che il parlamento finalmente si muova per abrogare una legge fallimentare e razzista come la Bossi-Fini utile solo a generare profitti illeciti e discriminazioni.

Maurizio Acerbo, Segretario nazionale di Rifondazione Comunista
Veruschka Fedi, Segretaria Provinciale di Rifondazione Comunista La Spezia

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Partito della Rifondazione Comunista-FdS

Le polemiche sulle condizioni dei lavoratori di Fincantieri del Muggiano, costretti a mangiare sul bordo della strada, evidenziano uno dei tanti paradossi del nostro Paese. Leggi tutto
Partito della Rifondazione Comunista-FdS

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa