Cenerini: “Opposizione in malafede su tutto, falsi e bugiardi, dimettetevi voi!”

"Abbiate rispetto per i cittadini e le istituzioni"

Martedì, 17 Novembre 2020 15:09

 

E’ incredibile quanto sentito ieri sera in consiglio comunale, chi ha distrutto e lottizzato la città per decenni a favore dei privati, accusa noi di farlo! Completamente in malafede come sempre, l’opposizione mente in gruppo sulle pratiche edilizie di ieri sera, in particolare su quella di Via Prosperi, omettendo di dire che la maggior parte dell’area è destinata a verde a spese dei privati, oltre al recupero dell’unico immobile antico e di pregio che insiste sull’area. Le accuse di favorire le speculazioni di privati, arrivano da chi ha dato i permessi per il più grande centro commerciale della Liguria, “Le Terrazze”, distruggendo il tessuto commerciale del centro e non solo in modo scientifico, ma in quel caso non c’erano interessi di privati ovviamente!

Quelli che parlano sono coloro che hanno permesso la cementificazione delle colline, che hanno dato i permessi, proprio vicino a Via Prosperi a quelle brutture del megacine e del palafiere, ma un po di vergogna nella vita, dovrebbe consigliare di tacere!

Noi abbiamo difeso la riqualificazione di un’area abbandonata da decenni e della quale la sinistra se ne è sempre infischiata, altro che tutelare speculazioni, ci sarà più verde e un’area riqualificata, senza che i cittadini spezzini spendano un euro, questo si chiama saper amministrare e capisco che i cattivi e invidiosi sinistri schiumino rabbia, perché c’è chi fa, mentre loro hanno fatto soltanto porcherie in questa città.
Arroganti, prevaricatori in consiglio comunale, che cercano di trasformare ad ogni riunione in una bolgia, calpestando ogni minimo principio democratico.


A proposito della mozione della collega Nobili, anche in questo caso la menzogna la fa da padrona, perché una mozione è di puro indirizzo, quindi stiamo parlando del nulla, altro che risolvere i problemi della sanità spezzina. Voglio ricordare che quelli che parlano hanno governato la regione dal 2005 al 2015, da cui dipende la sanità e ci hanno lasciato uno sfascio, per non parlare dell’ospedale, sul quale la sinistra dovrebbe soltanto tacere e provare vergogna, per le porcate che ha fatto a danno degli spezzini, vorrei ricordare che in dieci anni non ha fatto niente, salvo assegnare a una settimana dalle elezioni regionali 2015 l’appalto a una società che era anche la principale azionista del quotidiano politico l’Unità.


Quindi per voi una sola parola vergogna, abbiate rispetto per i cittadini e le istituzioni e smettetela di raccontare soltanto menzogne!

Fabio Cenerini
Capogruppo C.C. Forza Italia

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

Il messaggio di Pierluigi Peracchini per l'avvio di due nuove settimane in zona arancione Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia
di Massimo Guerra- Il difensore alla fine della gara ha chiesto scusa negli spogliatoi e la squadra gli ha risposto con un applauso Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa