Barbara Ratti: "Il porto della Spezia deve ritrovare la sua centralità a livello nazionale"

L'esponente di Fratelli d'Italia auspica che il nuovo Presidente dell'AdSP avvii da subito un proficuo confronto con la comunità portuale.

Martedì, 24 Novembre 2020 17:05
Barbara Ratti Barbara Ratti
Nel dare il benvenuto al nuovo presidente di AdSP Mar Ligure Orientale, Mario Sommariva, e augurandogli un proficuo lavoro in favore della portualità spezzina, in qualità di responsabile del dipartimento regionale Porto, Infrastrutture e Logistica di Fratelli d’Italia, auspico che il suo impegno sia rivolto al ritrovamento della centralità dello scalo spezzino nel panorama portuale nazionale di cui, ormai da molti anni, siamo privi.

Siamo certi che il nuovo Presidente, vista anche la sua esperienza maturata nel corso degli anni, avvierà prontamente un dialogo con la comunità portuale, che rappresenta la forza vitale di questo Porto.

A Paolo Emilio Signorini, vista la continuità di mandato, l’augurio di proseguire con lo stesso fervido attivismo che ha permesso al Porto di Genova di conseguire risultati eccellenti durante il suo mandato precedente.

Voglio però ricordare che il sistema portuale spezzino, per restare competitivo nell’era del gigantismo navale e della ripresa post Covid, necessita di chiarezza circa i futuri investimenti che sarebbero determinanti anche per la restituzione del fronte a mare alla città, su cui l’amministrazione Peracchini ha investito in termini di progettualità fin dal principio del suo mandato.
Proprio per queste motivazioni, Fratelli d’Italia è pronta ad avviare una proficua e duratura collaborazione affinché sia la comunità portuale che la città ne possano trarre i migliori benefici possibili.

Il porto è stata una ricchezza, che ha dimostrato di essere determinante per tutto il bacino economico spezzino quando il sistema industriale tradizionale è andato in crisi e il turismo non era ancora diventato la risorsa che ha dimostrato di poter essere. Dunque oggi, come è stato ieri e sarà domani, la portualità spezzina si dimostra determinante per la nostra economia in un momento in cui l’emergenza sanitaria mondiale ha creato lo stato di crisi che ci apprestiamo ad affrontare in questi tempi.

Barbara Ratti
Responsabile Porti Infrastrutture e Logistica per Fratelli d'Italia

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)

Ultimi da Fratelli D'Italia

Elezioni ad Ameglia, Beverino, Borghetto, Brugnato, Riomaggiore, Santo Stefano e Zignago. Leggi tutto
Fratelli D'Italia
Il Consigliere regionale di Fratelli d'Italia commenta la decisione del Governo sull’uso del carbone fino alla costruzione della centrale a Turbogas. Leggi tutto
Fratelli D'Italia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa