Paganini, Scampelli e Rampi eletti nel Consiglio delle autonomie locali

Rappresenteranno la provincia spezzina insieme a Peracchini e al presidente del consiglio comunale Giulio Guerri.

Mercoledì, 25 Novembre 2020 14:50

Si sono tenute questa mattina le elezioni delle rappresentanze spezzine che ogni quattro anni entrano a far parte del Consiglio delle autonomie locali della Liguria, quale organo di consultazione tra la Regione e gli Enti locali.

La votazione rientra nella prassi di gestione dello stesso Consiglio in cui, di diritto, è automaticamente membro il presidente della Provincia della Spezia e, a completamento dell’organo, sono inseriti, tramite elezione appunto, anche due sindaci ed un presidente di consiglio comunale del territorio.

L’organo si è riunito in due sessioni distinte, la prima per l’elezione di due nuovi componenti scelti tra i sindaci del territorio spezzino, quindi, in una sessione successiva, è stato individuato il rappresentante tra i presidenti di consiglio comunale sempre della provincia spezzina.

La prima votazione ha portato alla nomina, all’unanimità, del sindaco di Arcola, Monica Paganini, e del sindaco di Calice al Cornoviglio, Mario Scampelli, la seconda votazione ha poi portato alla nomina, sempre all’unanimità, del presidente del Consiglio comunale di Sarzana, Carlo Rampi.

“La nostra provincia, come territorio e come comunità, prima che come realtà istituzionali, ha dato un segnale forte eleggendo tre nostri rappresentati all’unanimità che con me saranno a rappresentare Spezia nel Consiglio delle autonomie locali - ha commentato il presidente della Provincia della Spezia Pierluigi Peracchini - Siamo in un momento particolare in cui il ‘fare squadra’ per lavorare alle risoluzioni dei problemi comuni e per dare risposte ai cittadini è ancora più importante che in passato. Lo abbiamo fatto e lo stiamo facendo in molti settori che competono all’amministrazione provinciale, lo si è visto nel programma per la gestione e l’efficientamento della rete idrica o ancora nel piano di potenziamento del sistema fognario e quindi del miglioramento delle condizioni ambientali. Una nomina condivisa è un segnale forte che tutto il territorio spezzino sta dando, anche in vista della necessità di impegnarci sempre di più, tutti assieme e con spirito costruttivo, sulle tante tematiche che sono oggi sul tavolo di lavoro del nostro Ente”.

“Nel mio ruolo di vicepresidente ho presieduto e condotto le due assemblee del Consiglio delle autonomie locali su delega del presidente provinciale - spiega il vicepresidente della Provincia della Spezia Francesco Ponzanelli - È stato importante arrivare a questo risultato, un’elezione praticamente ‘per acclamazione’, in maniera coesa e sinergica. Ringrazio Anci Liguria per il prezioso supporto negli adempimenti amministrativi necessari alla riuscita delle due elezioni e formulo ai neocomponenti il Consiglio delle autonomie i miei auguri di buon lavoro per il nostro territorio e la regione tutta”.

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Provincia della Spezia

Le domande, a pena di irricevibilità, dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12:00 del giorno 14 luglio 2021. Leggi tutto
Provincia della Spezia
A partire dal 14 giugno tra l'intersezione con la strada comunale di via Fontanella e il termine della competenza provinciale in zona Cavo ci sarà un cantiere stradale. Leggi tutto
Provincia della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa