Biodigestore, l'appello al Consiglio comunale di Vezzano: "NO alla variante urbanistica per Saliceti" In evidenza

I Comitati contrari all'impianto sperano nell'unanimità delle forze politiche nell'esprimere il parere negativo, da fare valere in sede di Conferenza dei Servizi.

Giovedì, 10 Dicembre 2020 11:53
Il Palazzo comunale di Vezzano Il Palazzo comunale di Vezzano


Questa sera è convocato il Consiglio comunale di Vezzano con all'ordine del giorno la proposta di variante urbanistica al vigente PUC, avanzata da RECOS per la realizzazione di un nuovo Biodigestore in località Saliceti per il trattamento del rifiuto organico (FORSU).

Un impianto calato dall'alto, fuori dalla programmazione provinciale e regionale, a cui, sino a oggi, la Provincia non ha saputo (voluto?) porre un freno, assecondando quanto proposto da Recos e avallato dalla Regione con l'attivazione dell'iter autorizzativo.
Un impianto che mette a rischio le falde acquifere, l'ambiente e la salute dei cittadini. L'ennesimo scempio ambientale in un territorio già ampiamente compromesso.

Facciamo appello a tutte le forze politiche, di maggioranza e di opposizione, affinché, all'unanimità, esprimano un secco no alla richiesta di variante al PUC e rispediscano al mittente (nonché alla Provincia e alla Regione) una proposta d'impianto che ha visto scendere in campo, contro la sua realizzazione, migliaia di cittadini, associazioni e comitati. Un progetto che, in questi mesi, ha visto contrarie anche tutte le forze politiche presenti in Consiglio comunale che a vario titolo hanno espresso preoccupazioni e riserve sulla sua realizzazione.

Ci attendiamo coerenza e un passo decisivo da parte di tutti i componenti il Consiglio affinchè, pur in presenza delle diverse sensibilità politiche, mettano al centro l'interesse generale dei cittadini che rappresentano ed esprimano un chiaro no alla variante al PUC e al Biodigestore. Presentarsi in sede di Conferenza dei servizi con l'espressione unanime di tutto il Consiglio comunale assumerebbe un peso politico difficilmente ignorabile consentendo al Comune di Vezzano di giocarsi con maggiore forza e credibilità tutte le carte per impedire la realizzazione dell'impianto.


Comitato No Biodigestore Saliceti
Satzana, che botta!
Acqua Bene Comune
Legambiente
Italian Nostra
Cittadinanzattiva

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comitato Sarzana, che Botta!

Via XX Settembre, 51
19038 Sarzana SP

Tel. 338 1585006

E-mail: sarzanachebotta@gmail.com

www.sarzanachebotta.org

Ultimi da Comitato Sarzana, che Botta!

La presa di posizione dei Comitati e delle Associazioni che si oppongono alla realizzazione del biodigestore a Saliceti. Leggi tutto
Comitato Sarzana, che Botta!
Secondo i Comitati che si oppongono alla realizzazione dell'opera ci sarebbero carenze nella valutazione dei rischi idrogeologico, sismico e nella protezione della biodiversità. Leggi tutto
Comitato Sarzana, che Botta!

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa