Concorso per OSS, le proposte di modifica del bando di Battistini e Baldino

Riguardo le modalità di assegnazione dei punteggi, ma anche il numero di posti a disposizione.

Venerdì, 18 Dicembre 2020 15:43

Visto che le proposte che avevamo avanzato per reinternalizzare tutti gli OSS di Coopservice in AL5 sono state bocciate, alcune dal Governo e altre dalla Regione, ora urgerebbe, almeno, agire sul bando.

 

Con l'amico ed ex Consigliere regionale, Francesco Battistini, abbiamo avanzato alcune proposte pratiche, applicabili fin da subito.

Serve più personale, perché oggi gli OSS sono indubbiamente sotto organico. Ci sono interi reparti che nei festivi e nei turni di notte non hanno OSS in servizio, come il caso dell'Ortopedia del Sant'Andrea. Un concorso per 159 posti è inadeguato. Bisogna, da subito, aumentare il numero dei posti disponibili.

Il punteggio, nella parte relativa all'esperienza, va rivisto.

È necessario prevedere: 5 punti ogni anno di esperienza extraospedaliera e 10 punti ogni anno di lavoro prestato in ospedale; 15 punti per chi ha lavorato durante le ondate di COVID in ospedale e 13 per chi ha svolto servizio nelle RSA; 5 punti per chi negli ultimi 5 anni ha lavorato, per almeno 36 mesi consecutivi, all'interno delle strutture di ASL5. Questo perché è giusto premiare l'esperienza di chi conosce l'azienda, l'organizzazione interna e i protocolli di intervento e assistenza.

Insomma, l'attuale bando deve essere ritirato e riformulato partendo dal confronto e dal dialogo con le parti sociali che rappresentano i lavoratori.

I Consiglieri regionali di opposizione dovrebbero occupare il Consiglio, dare battaglia in Commissione, sbattere i pugni sui tavoli, pretendere che i Parlamentari eletti sul territorio si schierino al loro fianco.

Ci sono persone che tra poco potrebbero rimanere senza lavoro, dobbiamo lottare per loro e con loro!


Massimo Baldino Caratozzolo (Consigliere comunale)
Francesco battistini (Ex Consigliere regionale)

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Redazione Gazzetta della Spezia

di Elena Voltolini - Grazie ad un bando del Ministero e ad un progetto ad ampio raggio che punta soprattutto a tutelare i giovani. Leggi tutto
Redazione Gazzetta della Spezia

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa