Art1: "I 120 milioni di euro per il Felettino non ci sono più"

"Non si tratta di chiedere ma di attaccare".

Domenica, 27 Dicembre 2020 09:00
Cantiere dell'ospedale Felettino Cantiere dell'ospedale Felettino

"Esponenti importanti del centrosinistra spezzino chiedono al Presidente della regione Giovanni Toti: che fine hanno fatto i 120 milioni di euro, pubblici e statali, che servono per costruire il nuovo ospedale?", così in una nota il coordinamento di Articolo Uno della provincia spezzina.

"Lo ha chiesto anche un consigliere del PD in consiglio regionale in occasione della discussione sul bilancio. Toti non risponde. La domanda è mal posta. Non si tratta di chiedere ma di attaccare. Basta studiare gli atti anche quelli difficili da reparire".

"I 120 milioni non ci sono più: 14,2 milioni pagati a Pessina per i lavori fatti, tra cui la demolizione del vecchio Felettino (ex sanatorio, per i ricordi dei più anzian); gli altri 105,8 sono stati revocati in quanto "valutati non ammissibili al finanziamento entro 36 mesi dalla sottoscrizione dell' accordo di programma" Revocati. Toti li ha persi".

"Quei soldi non ci sono più. Questa è la nostra valutazione. Non c' è bisogno di chiedere a Toti ma mobilitare gli spezzini contro questo azzeccagarbugli".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
...

Ultimi da Articolo Uno MDP

Il coordinamento provinciale di Articolo Uno interviene nuovamente sul tema dell'ospedale e della sanità Leggi tutto
Articolo Uno MDP
"Accordo Lsct-Porto: ennesimo annuncio". Leggi tutto
Articolo Uno MDP

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa