Dopo oltre 4 anni arriva la prima convocazione della Consulta Comunale Giovani In evidenza

Approvata nel 2016, non era mai diventata realtà.

Lunedì, 11 Gennaio 2021 14:32
Il sindaco di Sarzana e Presidente della Consulta Cristina Ponzanelli Il sindaco di Sarzana e Presidente della Consulta Cristina Ponzanelli

Sono 33 le adesioni, 31 giovani e 2 associazioni, alla costituenda "Consulta Comunale per i Giovani e il Disagio Giovanile", per la quale il sindaco Cristina Ponzanelli ha emanato nelle scorse settimane un avviso pubblico scaduto lo scorso 6 novembre.

 

Un'adesione importante che dimostra la volontà di esserci e il desiderio di essere ascoltati da parte di molti giovani che, grazie a questo organo, potranno avanzare proposte e suggerimenti che verranno sottoposti all'attenzione dell'Amministrazione comunale.

Ora si procederà alla prima convocazione dell'assemblea fissata per le ore 16.30 di venerdì 29 gennaio e che, nel rispetto delle norme anti-Covid, avverrà per via telematica.

Nel corso del primo incontro, seppur virtuale, come da regolamento verranno eletti gli organi della Consulta che affiancheranno il presidente della stessa, che poi è il sindaco della città, nello svolgimento delle funzioni e competenze proprie.

Come noto, il regolamento della Consulta Comunale per i Giovani e il Disagio Giovanile è stato approvato nel 2016 ma, fino ad oggi, di fatto questo organo non è mai stato riunito ed è rimasto solo sulla carta.

"La Consulta Comunale per i giovani e il disagio giovanile – ha detto il sindaco Ponzanelli- nasce con lo scopo di diventare un organo di partecipazione dei giovani alla vita sociale e politica della comunità, per favorire il raccordo fra i giovani e le istituzioni locali e fornire spunti e proposte inerenti le tematiche dei giovani e del disagio giovanile da sottoporre ai competenti organi dell'Amministrazione. L'emergenza sanitaria ha comportato anche un'emergenza sociale che interessa fortemente i nostri giovani, che lontani dalle aule scolastiche, dallo sport, dallo svago e dalle generali libertà ed opportunità in cui si sviluppa, matura e fiorisce la loro personalità ordinariamente, rischiano di sentirsi isolati e smarriti. Episodi poco rispettosi delle loro comunità da parte di giovanissimi, come purtroppo testimoniano i fatti verificatisi in tante città italiane- compresa la nostra- tristemente balzati agli onori delle cronache, sono sintomo di un malessere che dobbiamo conoscere, affrontare e superare insieme ai nostri ragazzi, che sono una risorsa preziosissima di ogni comunità e dell'intero Paese".

"Per questo - prosegue la prima cittadina - oltre ai numerosi tavoli attivati con il Prefetto in materia di sicurezza mirati alla prevenzione e al controllo del territorio, come testimoniano gli interventi delle Forze dell'Ordine e i successivi provvedimenti adottati dalle autorità preposte, Sarzana ha fortemente voluto attivare la Consulta Comunale per i Giovani e il Disagio Giovanile per rendere operativo uno strumento di contatto dedicato alle nuove generazioni, attraverso il quale si possa aprire uno spazio dedicato al confronto, al dialogo, alla proposta e soprattutto all'ascolto dei giovani e dei loro bisogni, a cui seguirà la messa in atto di altri strumenti e iniziative".

È GRATIS! Compila il form per ricevere via e-mail la nostra rassegna stampa.

Gazzetta della Spezia & Provincia non riceve finanziamenti pubblici, aiutaci a migliorare il nostro servizio con una piccola donazione. GRAZIE

Autore
Vota questo articolo
(0 Voti)
Comune di Sarzana

Palazzo Comunale
Piazza Matteotti, 1
19038 Sarzana(SP)
Tel. 01876141

E-mail: ufficio.stampa@comunesarzana.gov.it

 

www.comunesarzana.gov.it/

Ultimi da Comune di Sarzana

Si è concluso l’intervento di messa in posa di una grata metallica Leggi tutto
Comune di Sarzana
 Tre progetti per un finanziamento complessivo di circa 420mila euro. Ora i Distretti Sociali, con i servizi sociali dei Comuni, individueranno percorsi dedicati. Leggi tutto
Comune di Sarzana

Continua lettura nella stessa categoria:

Lascia un commento

Informiamo che in questo sito sono utilizzati "cookies di sessione" necessari per ottimizzare la navigazione, ma anche "cookies di analisi" per elaborare statistiche e "cookies di terze parti".Puoi avere maggiori dettagli e bloccare l’uso di tutti o solo di alcuni cookies, visionando l'informativa estesa. Se invece prosegui con la navigazione sul presente sito, è implicito che esprimi il consenso all’uso dei suddetti cookies. Leggi informativa